Arrestato dai carabinieri di Iolo, a Prato, un marocchino di 43 anni che preparava dosi di cocaina e hashish nella cantina condominiale. L’uomo è accusato l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A seguito di alcune segnalazioni relative a un via vai di giovani nei pressi del condominio i militari hanno predisposto specifici servizi di osservazione. Il pusher è stato sorpreso all’interno di una cantina condominiale all’interno della quale sono state rinvenute una quindicina di dosi di cocaina pronte per essere spacciate, 20 grammi di hashish e oltre 300 euro ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Sempre a Prato, i carabinieri della tenenza di Montemurlo, hanno arrestato un marocchino di 26 anni, sorpreso e bloccato subito dopo aver ceduto una dose di cocaina a un giovane acquirente pratese del posto. L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della compagnia di Prato in attesa del rito direttissimo.