Prato Estate 2019. Cento e passa appuntamenti, anche in carcere

Premio letterario Raccontami una storia

Presentati oggi gli appuntamenti, oltre cento, della Prato Estate 2019, progetto dell’assessorato alla cultura del Comune. La principale sala-concerto all’aperto sarà la Corte delle Sculture del polo Campolmi. Saranno protagonisti anche il Castello dell’Imperatore, Officina giovani, Palazzo Datini, il carcere della Dogaia, la Cattedrale e il complesso di San Domenico, oltre ad altre chiese cittadine. Anche per Prato Estate 2019 l’apporto delle istituzioni e delle associazioni cittadine è stato fondamentale.

L'assessore alla cultura del Comune di Prato Simone Mangani
Simone Mangani assessore alla cultura del Comune di Prato

Alcuni degli eventi in programma

Museo di Palazzo Pretorio

Filosofia della Commedia di Dante (3 Giugno ore 17.30). Franco Ricordi, filosofo, attore, regi­sta, direttore artistico e saggista italia­no di teatro, presenta il suo ultimo libro Filosofia della Commedia di Dante. La presentazione sarà moderata da Teresa Megale, professoressa associata in Discipline dello Spettacolo presso l’Università degli Studi di Firenze

Duomo

Lectura Dantis (4-5-6 Giugno ore 21.30,). Nel Duomo di Prato la Lec­ tura Dantis del Maestro Franco Ricordi.

Corte delle sculture

Massimo Volume (27 Giugno ore 21.30. Ingresso 10 € + dp / biglietti: Ticketone). I Massimo Volume tornano con un nuovo album, il primo realizzato “in trio” dal nucleo storico della band: Egle Sommacal, Emidio Clementi, Vittoria Burattini.

In viaggio coi poeti (3 Luglio ore 21.30. Ingresso 9 € / biglietti: Museo del Tessuto). Concerto di Enzo Gragnaniello accompagnato dal Solis String Quartet.

Ginevra di Marco Canta Tenco (31 Luglio ore 21.30. Ingresso libero con prenotazione consigliata: prenotazionieventi@comune.prato.it). Ginevra di Marco, in occa­sione del suo atteso ritorno a Prato, pro­pone i più celebri brani di Luigi Tenco.

Officina giovani

I Hate My Village (12 Giugno dalle ore 19.00)

A cura di Santa Valvola Records, Associazione South Park e Officina Giovani. In apertura Paul Sintetico, Ioni, Sex Pizzul / A seguire Outsiders djset.

Centro Pecci

Yann Tiersen (10 Luglio ore 21.30. Ingresso 40 € / biglietti: Boxoffice Toscana e Ticketone). Co-produzione Fonderia Cultart. Yann Tiersen ritorna a Prato all’interno della rasse­gna Pecci Summer Live.

J Mascis (12 Luglio ore 21.30. Ingresso 18 € / biglietti: Boxoffice Toscana e Ticketone). Festival delle Colline + Fonderia Cultart. Concerto del cantautore e musicista statunitense

Festival delle Colline

Ben Ottewell (3 Luglio ore 21.30 – Chiesa di Bonistallo, Poggio a Caiano – Ingresso 5 € / biglietteria sul posto). Uno dei principali cantautori della scena indie-folk britannica in concerto

Fabio Concato (9 Luglio ore 21.30 – Villa Medicea, Poggio a Caiano – Ingresso 12 € / biglietti: Boxoffice Toscana e Ticketone). Un live per ascoltare grandi successi e brani del repertorio del cantante italiano

Olivia Sellerio (16 Luglio ore 21.30 – Villa Il Cerretino, Poggio a Caiano – Ingresso 8 € / biglietti: Boxoffice Toscana e Ticketone). Canto affiancato dal suono nobile del violon­cello, dal contrabbasso e dalle percussioni con le chitarre

China Garden (18-19 Luglio ore 21.30 – Ex-Fabrica). Festival di cultura sino-italiana.

Wim Mertens (26 Luglio ore 21.30 – Rocca di Carmignano – Ingresso 8 € / biglietti: Boxoffice Toscana e Ticketone). Nel 40^ anniversario del Festival delle Colline un live per pianoforte e voce.

Teatro / danza alla Corte delle sculture

Le opere complete di William Shakespeare in versione abbreviata (20 Giugno ore 21.30). Parodia di tutte le opere di William Shakespeare eseguita in forma co­micamente abbreviata.

Officina Ridens Open Air – IV edizione (25 Giugno ore 21.30 – 2 e 9 luglio ore 21.30). A cura di Associazione Apunto1. Spettacoli in matrice comica tra teatro, musica, circo, cabaret e magia.

Viaggio nel subconsio a Officina giovani

Out is me – Unanormalestoriatipica (15 Luglio ore 21.30). Un viaggio attraverso il subconscio di un autistico dall’in­fanzia sino all’età adulta.

Teatro Fabbrichino

Pàthos / Báthos (21-24 Giugno, 26-30 Giugno, 10-14 Luglio ore 21.15 e 21.45 – Ex Fabrica. Ingresso a pagamento, info: www.ex-fabrica.it). Produzione Teatro Metastasio di Prato. Direzione artistica Compagnia TPO – Con Bĕla Dobiášová, Valentina Consoli. Azione coreografica e teatrale, in due tempi.

Visto da qui (15 e 16 Luglio ore 21.30). Produzione Compagnia degli Istanti / Compagnia Simona Bucci. Con il contributo di MIBAC, Dipartimento dello spettacolo dal vivo Regione Toscana. Spettacolo di danza di e con Anna Balducci.

Qvinta (17 Luglio ore 21.30). Produzione Teatrificio Esse. In collaborazione il contributo di: Fondazione Teatro Metastasio, Fonderia Cultart,Spazio Culturale La Gualchiera. Spettacolo teatrale.

Giardino Buonamici

Giardini di Scena (12-13-14 Luglio ore 21.30). Rassegna di teatro, musica e teatro-danza, nata dalla sinergia di STA-Spazio Teatrale Allincontro e The Loom-Movement Factory.

Cinema al Castello dell’Imperatore

Toscana Filmmakers Festival (10-14 Giugno ore 21.00). Quinta edizione per il Toscana Filmmakers Festival, manifestazione cinematografica volta alla promozione e alla diffusione del cinema toscano. Cinque giorni di grande ci­nema con ospiti e film

Leonardo Pieraccioni (10 Giugno ore 21.00. Ingresso su invito le cui modalità di ritiro saranno comunicate sul sito: www.pratoestate.it). Ospite d’onore della manifestazione Toscana Filmmakers Festival il regista, autore ed attore Leonardo Pieraccioni

Mostre

Ultra // Where Love is illegal (19 Luglio dalle 21.00 alle 06.00 – Corte Genova). Rassegna fotografi­ca, ideata dall’associazione Sedici, per documentare e catturare testimonian­ze personali della comunità LGBTI.

Fino al 21.07.2019: Museo Pecci – Wiltshire Before Christ

Fino al 25.08.2019: Museo Pecci – Rirkrit Tiravanija. Tomorrow Is The Question

7 giugno – 6 ottobre 2019: Museo Pecci – Night Fever. Designing Club Culture 1960 – Today

Fino al 29.09.2019: Museo del Tessuto – Leonardo Da Vinci, L’ingegno, il tessuto

Fino al 30 giugno: Museo Pretorio – Effetto Leonardo. Opere dalla collezione Carlo Palli

Tutti gli eventi sono a ingresso libero fino a esaurimento posti eccetto dove diversamente indicato.