L’allarme al centro operativo della polizia ferroviaria di Bari è arrivato dal capotreno: sui binari fra Potenza e Foggia, c’era un pensionato che andava su e giù. Alla Polfer, il ferroviere ha riferito per filo e per segno la presenza di una persona anziana che si muoveva nei dintorni dei binari, attraversandoli più volte e creando notevoli disagi alla circolazione, immediatamente interrotta.

Gli agenti del posto di polizia ferroviaria di Potenza, ricevuta la segnalazione, sono corsi subito a Fillano, nel potentino, temendo un tentativo di suicidio. E invece, galeotte furono le lumache.

Vicino alla massicciata, i poliziotti hanno trovato un incauto settantunenne, che abita nei pressi della stazione di pressi dello scalo, intento a raccogliere lumache. L’uomo ha detto loro di non essersi reso conto della situazione di pericolo e ha spiegato di aver interpretato i fischi del treno come un saluto da parte di qualche sua vecchia conoscenza fra i ferrovieri.

Avendo causato ritardi al traffico ferroviario, l’anziano è stato però denunciato per interruzione di pubblico servizio e sanzionato per violazioni relative al regolamento ferroviario.