Racconto di Barbara Lo Fermo

Giovanna è una bambina di 6 anni che va alla prima elementari figli di famiglia per bene. Durante l’ora di pausa familiarizza con delle amiche che ridono e scherzano allegramente. Ad Aurora, una sua compagna molto arrogante e presuntuosa di animo cattivo, gli dava fastidio la presenza di Giovanna che è felice con le sue compagne. Mentre si allontanava per andare al bagno Aurora fece finta di andarci pure lei mentre era nel bagno la chiuse di fuori per farle un dispetto. Giovanna provò a chiamare aiuto ma non arrivava nessuno, “voglio uscire!” dopo un po’ arrivò la bidella che le aprì la porta, “tutto bene?” . Giovanna rispose “si!”, rientrò in classe dove l’insegnante sbottò “GIOVANNA dove eri finita?” Giovanna rispose “scusate il ritardo ma ero chiusa in bagno non so chi mi ha chiuso in bagno forse sei stata tu Aurora? Perché l’hai fatto?” Aurora allora rispose “L’ho fatto perché non avevo visto che c’eri dentro Giovanna scusami non lo faccio più.”

Barbara Lo Fermo

Continua a leggere su eccocistore.it a questo link, dove potrai anche votare il racconto