Continua il programma in streaming di Triennale Milano, una serie di appuntamenti per vivere anche online le attività organizzate dall’istituzione. Prosegue il Decamerone: prendendo spunto dall’opera di di Giovanni Boccaccio, Triennale ha invitato artisti, designer, architetti, intellettuali, musicisti, cantanti, scrittori, registi, giornalisti ad “abitare” gli spazi vuoti di Triennale per sviluppare una propria personale narrazione. 

Prossimo appuntamento, domani 15 aprile alle 17, con la novella di Sandro Veronesi

Nell’ambito di Triennale Decameron, Sandro Veronesi in conversazione con Gianluigi Ricuperati, scrittore e tra i curatori del Public Program di Triennale Milano, affronterà il tema La colonna infame. L’architettura letteraria del lockdown ai tempi de I promessi sposi.

Triennale Decameron è un progetto di Triennale Milano sviluppato a partire dallo spunto del Decamerone di Giovanni Boccaccio, che narra di un gruppo di giovani che nel 1348 per dieci giorni si trattengono fuori da Firenze per sfuggire alla peste nera e a turno si raccontano delle novelle per trascorrere il tempo.

Tutte le “novelle” di Triennale Decameron sono trasmesse in diretta sul canale Instagram di Triennale. Tutti i giorni alle 17.