Si era abusivamente allacciato ad un palo pubblico della luce, dal quale avrebbe preso la corrente necessaria per la sua roulotte. Il protagonista della vicenda, un cittadino peruviano di 50 anni, è stato denunciato nei giorni scorsi dagli agenti del Commissariato di Rifredi che lo hanno scoperto all’opera in via Sestese, a Firenze.

Un cavo collegava il circuito elettrico della roulotte con un palo comunale dell’illuminazione pubblica. Da quest’ultimo era stata infatti staccata la placca di protezione e i cavi all’interno erano stati manomessi, mentre l’impianto di illuminazione della roulotte era attivo con tanto di luce accesa.

Per ripristinare il corretto funzionamento della trasmissione di energia è dovuta intervenire in serata anche l’azienda che si occupa dell’illuminazione pubblica. 

Per l’uomo l’accusa è di furto aggravato di energia elettrica.