carlo monni (2)

Un fine settimana come sarebbe piaciuto a Carlo Monni, indimenticato attore e poeta, a cui è dedicato lo Stradevarie Busker Festival in programma sabato 21 e domenica 22 maggio a Ultravox Firenze, lo spazio estivo del Parco delle Cascine, a Firenze, accanto all’Anfiteatro delle Cascine Ernesto De Pascale. Ci saranno la tombola e la ruota di Montespertoli, golosità della tradizione toscana, atmosfere ruspanti e soprattutto buona musica e spettacoli di artisti di strada, con tanti eventi per i più piccoli.

Tutto a ingresso libero, dalle 11 fino a tarda sera. In scena, tra gli altri, Silvia Diomelli con le sue marionette a filo che incantano i bambini, le acrobazie di Mojitoclown, i palloncini pazzi del Giulivo Baloon e decine di busker con i loro piccoli/grandi show.
Per la musica, imperdibili i concerti della Nuova Pippolese, l’orchestrina a plettro più fiorentina che c’è (sab 21 alle 21,30) e dei Quarto Podere, che con il loro rock/folk agricolo chiuderanno il sipario dello Stradevarie Festival (dom 22 alle 21,30). E ancora, il Mississippi blues dei Foneno e dei BlueswoodS, il banjo di Fabrizio Bezzini, le canzonette reinventate da Ciro Pappadà e Alessandro Giobbi, il jazz dell’Happy Quartet, lo swing dei Citofoni e, sul grande schermo, spezzoni e film del grande, indimenticato, Monni.
Per dirla con le parole del poeta, “Basta co ‘i ricreativo. Principia ad avviare i’ curturale”. O il contrario, ovvio.