Tagliano le orecchie a un coniglio e lo lasciano per strada

Premio letterario Raccontami una storia

Raccolta di fondi a Prato per restituire una vita il più possibile decente a un coniglietto finito nelle mani peggiori e adesso malato. Lo rende noto l’associazione Earth.

«Kolima, un coniglietto domestico affetto da encefalite – si legge – Fu recuperato a Prato, dove era stato abbandonato per strada e barbaramente gli erano state tagliate le orecchie con delle forbici. È stato curato ed ha vissuto per anni amato e coccolato».

«Qualche mese fa Kolima si è ammalato di encefalite, una brutta malattia che colpisce i conigli e li costringe a stare con il musetto costantemente piegato da un lato impedendone i movimenti. Ma Kolima è un grande guerriero e con tutte le sue forze si sta battendo per rimanere in vita e sconfiggere questa brutta malattia».

«Per lui e per supportare la volontaria che lo sta curando e sta cercando di acquistare un carrellino abbiamo avviato una raccolta fondi su https://buonacausa.org/cause/kolima».