Treno merci investe carrello, gravi tre operai e treni in tilt a Firenze

Premio letterario Raccontami una storia

Sono ricoverati in gravi condizioni, con traumi in diverse parti del corpo, tre operai investiti da un treno in transito in una galleria sul nodo cittadino di Firenze. I tre erano all’opera su un carrello dei lavori all’interno della galleria Il Pellegrino, tra le stazioni di Firenze Campo di Marte e Firenze Statuto, quando sono stati travolti da un treno merci in transito sulla linea. L’incidente sul lavoro è avvenuto intorno a mezzanotte.

Le cause dell’urto sono ancora da accertare. Gli operai, a quanto pare di una ditta esterna al gruppo Ferrovie dello Stato e incaricata di lavori di manutenzione, sono stati sbalzati fuori dal carrello e sono stati recuperati soltanto grazie all’intervento dei vigili del fuoco che li hanno consegnati ai sanitari del 118.

Notevoli le ripercussioni, nonostante l’ora, sul traffico ferroviario.

Da una nota di Rfi si apprende che ancora questa mattina la circolazione di alcuni treni a lunga percorrenza e regionali sulla linea di cintura Firenze Rifredi – Statuto – Campo Marte è temporaneamente deviata via Firenze Santa Maria Novella per l’indisponibilità di uno dei due binari. Sul posto stanno lavorando 40 operatori del Gruppo Fs, impegnati negli interventi per la ripresa della normale circolazione e nell’informazione e nell’assistenza per le persone in viaggio.

Fino al ripristino delle normali condizioni di transito sul nodo ferroviario fiorentino, tuttavia, sono possibili ritardi, anche lunghi, cancellazioni, deviazioni e riprogrammazione complessiva del traffico ferroviario. Interessati sia treni a lunga percorrenza che treni regionali.