Proseguono gli appuntamenti di Triennale Decameron – nuovo format di Triennale Milano che invita artisti, designer, architetti, intellettuali, musicisti, cantanti, scrittori, registi, giornalisti a sviluppare una personale narrazione – con un ricordo di Alberto Arbasino, martedì 24 marzo.

Marco Belpoliti, scrittore e critico letterario, in dialogo con Gianluigi Ricuperati, scrittore e tra i curatori del Public Program di Triennale Milano, ricorderà Alberto Arbasino, scomparso ieri a 90 anni. Intellettuale e scrittore, con il suo approccio sofisticato, anticonformista ed eclettico, Arbasino ha analizzato e raccontato le trasformazioni sociali e culturali dell’Italia dal dopoguerra a oggi, offrendo un fondamentale contributo alla letteratura italiana.

Triennale Decameron è un progetto di Triennale Milano sviluppato a partire dallo spunto del Decamerone di Giovanni Boccaccio che – come più volte ricordato in queste difficili giornate – narra di un gruppo di giovani che nel 1348 per dieci giorni si trattengono fuori da Firenze per sfuggire alla peste nera e a turno si raccontano delle novelle per trascorrere il tempo.

Tutte le novelle di Triennale Decameron saranno trasmesse in diretta sul canale Instagram di Triennale. Tutti i giorni alle 17.