“UN MURALES PER LA MAIC” – Progetto Siglato Dal Liceo Artistico U. Brunelleschi Fondazione MAiC

di Michela Cinquilli

Questa mattina si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del progetto “Un murales per la MAiC” presso l’Auditorium della Fondazione alla presenza di autorità civili e religiose.

Presenti i ragazzi e ragazzi della struttura oltre al suo Presidente Luigi Bardelli, la prof.ssa Michela Cinquilli, referente e coordinatrice del Progetto per il Liceo artistico Brunelleschi di Montemurlo, Don Luca Carlesi, arciprete della Cattedrale, Dott. Tiziano Pierucci, assessore alla Cultura del Comune di Montale, in rappresentanza anche del Sindaco di Montale, dott. Carlo Spini, Presidente della Mutua Alta Toscana.

Il presidente Bardelli ha illustrato ai presenti le finalità e la mission che la Fondazione MAiC porta avanti ormai da sessanta anni per promuovere progetti a sostegno delle persone con disabilità in forme e attività creative non ultima la crociera che ha visto oltre 220 persone tra disabili, familiari e personale medico imbarcarsi in MSC crociere per vivere l’esperienza di una pedagogia itinerante. Il motto “la Bellezza di riabilitarSi alla Vita” attraverso la presa in carico della persona disabile e della sua famiglia è stato il fil rouge anche della collaborazione nascente con il Liceo Artistico Brunelleschi. La prof.ssa Michela Cinquilli ha ribadito l’importanza e ruolo avuto dal Presidente della Fondazione, dalla dott.ssa Bruschi Anna e dott.ssa Elena Melis, responsabili del centro diurno, dal dott. Tito Rastelli, coordinatore sanitario, dalla dott.ssa Elena Allegri, referente “Stage e Volontariato”, dalla maestria dell’arch. Alessandro Mannelli e tutta la meravigliosa squadra della Fondazione MAiC.

Il progetto è stato ideato nell’ottica di arricchire i percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO) attraverso un’esperienza che stimoli, oltre alle capacità artistiche (concretamente messe in campo), anche un importante livello di coinvolgimento degli studenti, sia come singoli sia come classe, ma anche come cittadini socialmente sensibili ed attivi. L’input è nato da un ciclo di incontri di presentazione al Liceo U. Brunelleschi dell’attività della Fondazione, con il fine di promuovere la cultura del volontariato e sensibilizzare gli studenti (futuri artisti ed aspiranti comunicatori) rispetto alle tematiche della disabilità, dell’inclusione e della non discriminazione.

Il contenuto interdisciplinare dell’iniziativa mira alla formazione globale della persona in vista di un inserimento responsabile nella vita sociale e nel mondo professionale.

Gli studenti sono riusciti ad entrare in contatto con gli utenti della Fondazione MAiC, costruendo un significativo ponte di collegamento e di condivisione grazie al supporto ed al prezioso sostegno dei loro docenti. Si sono susseguite durante l’inverno occasioni importanti di scambio, anche ‘’creativo’’, sia a Scuola che alla Fondazione.

Tra gli oltre 200 bozzetti di Murales proposti dagli allievi, alcuni saranno premiati con borse studio ed uno sarà realizzato all’ingresso della casa famiglia FMAiC (Comunità Alloggio Protetta per il Dopo-di Noi ed il Durante-Noi).

Le classi coinvolte in questo progetto sono: 2A, 2B, 2E, 2F, 2G, 2H, 2I, 3E, 3F, 3G ind. Grafica/arti figurative 4D, 4G ind. Grafica.

Saranno visibili i lavori dei ragazzi del liceo U. Brunelleschi presso: Battistero di Pistoia – Piazza Duomo – Pistoia nelle giornate di 19-20-21 Maggio 2023 e Villa Smilea – Via G. Garibaldi, 2 -Montale

Nel mese di giugno-luglio 2023, con orario dalle 10 a 12 e dalle 16 alle 19. Vi aspettiamo numerosi per vivere una magica esperienza arricchita anche dalla presenza dei musicisti del Brunelleschi che si esibiranno in performance musicali e artistiche che allieteranno i visitatori.