Tre intense ore di partite e, poi, la presentazione di un libro. Protagonista, anche del volume, il biliardino. Biliardino che diviene, con la sua storia, un fumetto. L’appuntamento è nell’ambito della mostra Catalogna Bombardata, curata dall’Anpi di Prato. Torneo e libro saranno protagonisti sabato allo Spazio Dado di via Firenzuola, in centro.

Dalle 15,30 in poi si giocherà a biliardino, in un torneo a partecipazione libera, previa iscrizione. Dalle 18, presentazione del fumetto Biliardino con Alessio Spataro.

Alessio Spataro, dopo un monumentale lavoro di documentazione testuale e sul campo, ha creato un romanzo grafico stampato solo in rosso e blu (come i giocatori del biliardino), che ripercorre la vita di Alexandre Campos Ramírez, il galiziano che ha brevettato la moderna versione del biliardino.

La storia dell’evoluzione del popolare gioco è il filo conduttore delle vicende del libro, che attraversano la guerra civile spagnola, il secondo conflitto mondiale, la dittatura franchista e l’affermarsi delle democrazia in Europa.

Un libro appassionante, perché le sue storie lambiscono la Storia con la maiuscola, minuziosamente accurato ma ricco di emozioni, e autenticamente importante, perché racconta la storia di uomini che hanno consacrato la vita a un ideale di libertà che, per molti decenni, appariva irraggiungibile.
L’esistenza di Campos Ramírez ha sfiorato quelle di Neruda, Camus, Sartre, lasciando un segno indelebile nella società spagnola, eppure sulla sua figura circolano più leggende che fatti assodati.

Questo libro fa ordine nelle versioni alternative sulla vita leggendaria di un uomo la cui importanza travalica l’invenzione per la quale si fa ancora il suo nome.
Se Ernest Hemingway avesse potuto scrivere un libro a quattro mani con Nick Hornby, probabilmente avrebbe scritto questo libro.

Post correlati