Al Parlamento Europeo i valori dell’Eroica e delle strade bianche

L’Eroica e le strade bianche d’Italia e d’Europa protagoniste a Bruxelles
L’attenzione del Parlamento Europeo ai valori dell’evento nato nel 1997 a Gaiole in Chianti

Da ieri pomeriggio L’Eroica e le sue forti emozioni a pedali sono protagoniste al Parlamento Europeo con una mostra che sta riscuotendo un enorme successo di pubblico. Sono numerosissimi gli eurodeputati che si complimentano con gli organizzatori dell’evento che, nato a Gaiole in Chianti (Siena) nel 1997, propone i suoi valori in tutto il mondo coinvolgendo ogni anno decine di migliaia di ciclisti e appassionati: “Siamo qui a Bruxelles – dichiara Giancarlo Brocci, ideatore de L’Eroica – grazie ad un graditissimo invito del vicepresidente Roberts Zile e dell’on. Carlo Fidanza affascinati dal ciclismo eroico e dalle opportunità valoriali che offre. Partendo dalla provincia di Siena oggi L’Eroica porta gioia ovunque e favorisce lo sviluppo del territorio. Dunque, tanti guardano a Gaiole in Chianti come un modello di sviluppo da tutelare con il supporto delle Istituzioni, ad iniziare dal Parlamento Europeo e dal ministro Gilberto Pichetto Fratin che sta sostenendo questa nostra iniziativa a Bruxelles”.

Le strade bianche, la loro riscoperta e valorizzazione, sia in Italia che in tutta Europa, sono oggetto dei tanti incontri che avvengono allo stand allestito da L’Eroica nell’area di maggiore visibilità della sede del Parlamento Europeo: “Con il vicepresidente Roberts Zile e l’on Carlo Fidanza e tutti gli altri eurodeputati che stiamo incontrando c’è la piena sintonia – commenta Brocci – l’arco costituzionale completo si dimostra sensibile e d’accordo; i valori proposti da L’Eroica sono in completa sintonia con gli obiettivi di sostenibilità, economia circolare e tutela dell’ambiente al centro del dibattito politico mondiale”.

“Conosco bene L’Eroica e per questo abbiamo invitato gli organizzatori qui a Bruxelles – dichiara il vicepresidente Roberts Zile – si tratta di un esempio da seguire perché valorizza territori dimenticati”. “Con L’Eroica, L’Italia è d’esempio – sottolinea l’on. Carlo Fidanza, capodelegazione di Fratelli d’Italia al Parlamento Europeo – e noi siamo orgogliosi di presentarla a tutto il Parlamento Europeo per raccontare un grande evento di tradizione ed eccellenza tricolore che ogni anno riunisce migliaia di atleti e amatori nelle strade della Toscana”. Un modello che non parla al passato: “Guardiamo molto al futuro – conclude Franco Rossi, presidente di Eroica Italia asd – il primo appuntamento in programma è proprio con i giovani e la Nation’s Cup junior che Siena ospiterà tra tre settimane”

La mostra allestita da L’Eroica nella sede del Parlamento Europeo a Bruxelles chiuderà i battenti

La mostra allestita da L’Eroica al Parlamento Europeo

Roberts Zile, vice presidente del Parlamento Europeo

l’on. Carlo Fidanza

Giancarlo Brocci, ideatore de L’Eroica

Franco Rossi, presidente di Eroica Italia asd