CAMBI CASA D’ASTE | Gli appuntamenti genovesi di mercoledì 19 aprile 2023

 Cambi Casa d’Aste presenta nella prestigiosa sede del Castello Mackenzie a Genova tre importanti appuntamenti dedicati al meglio della scultura e della pittura del XIX-XX secolo, oltre a raffinatissime ceramiche venete ed europee

ORE 10.00


Porcellane venete ed europee di un’importante Famiglia veneziana
 
La prima “live auction” di quest’anno del dipartimento Maioliche e Porcellane europee di Cambi è dedicata alla collezione di porcellane di un’importante famiglia veneziana e si terrà mercoledì 19 aprile nella sede genovese del Castello Meckenzie. La collezione, che dal Canal Grande giunge in vendita alla Superba, conta 173 lotti di cui la metà proviene da manifatture italiane settecentesche con la stragrande maggioranza di origine veneta: Vezzi ed Hewelcke di Venezia e Antonibon delle Nove. 

ORE 14.30


Scultura del XIX e XX secolo
 
Protagonisti di questo catalogo, nel solco della particolare attenzione dedicata da Cambi agli autori liguri, il monumentale modello preparatorio in gesso, per la scultura marmorea del “Navigatore” opera di Antonio Maria Morera posta alla Foce di Genova inaugurata nel 1939.
Tra i top lot, anche il raffinato ritratto in bronzo databile al 1936  raffigurante Miss Christine Blair, figlia dell’allora ambasciatore americano a Roma, in abiti da cavallerizza, opera di Albino Manca eclettico autore con una febbrile vitalità artistica trascorsa tra Italia e Stati Uniti.

SFOGLIA IL CATALOGO ONLINE
SCARICA I MATERIALI STAMPA

ORE 16.00


Dipinti del XIX e XX secolo
 
Dopo il successo riscosso la scorsa stagione, la Casa d’Aste Cambi si appresta a battere l’asta primaverile Dipinti del XIX secolo e XX secolo che include numerose opere provenienti da collezioni private. Un’asta estremamente interessante grazie alla varietà degli artisti proposti e soprattutto alla loro unicità. Sono infatti opere inedite, mai apparse sul mercato prima d’ora, e si potranno vedere per la prima volte esposte nella sede Cambi di Genova.