Capodanno dell’Annunciazione: presentazione dell’edizione 2023

Sarà Arezzo ad ospitare quest’anno le celebrazioni. Conferenza stampa mercoledì 22 marzo alle 13 a palazzo del Pegaso. Con il presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo, il presidente della Toscana Eugenio Giani, l’assessore del Comune di Arezzo Federico Scapecchi e Roberta Bernini, presidente del Comitato rievocazioni storiche

 L’edizione 2023 delle celebrazioni per il Capodanno dell’Annunciazione si svolgerà ad Arezzo da venerdì 24 a domenica 26 marzo. Il programma dei tre giorni e gli eventi collaterali saranno presentati mercoledì 22 marzo alle 13, nel Media Center ‘Sassoli’ di palazzo del Pegaso. Alla conferenza stampa di presentazione interverranno il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Antonio Mazzeo, il presidente della Toscana, Eugenio Giani, l’assessore del Comune di Arezzo, Federico Scapecchi e Roberta Benini, presidente del Comitato rievocazioni storiche.

Fino al 1749 l’Anno civile iniziava in Toscana il 25 marzo, giorno in cui la Chiesa cattolica aveva collocato la Festa dell’Annunciazione e nel quale oggi si organizza ogni anno il Corteo storico del Capodanno dell’Annunciazione. La Regione, dopo che nelle scorse settimane una mozione approvata all’unanimità dal Consiglio regionale, ha voluto inserito nel calendario annuale delle rievocazioni.