GIOCHI MONDIALI PER TRAPIANTATI
L’ULTIMO GIORNO DI GARE SI CHIUDE CON 5 MEDAGLIE DALLA CORSA E DAI LANCI

Vittorie per Panio nella 5 km di marcia, Fadda negli 800 metri e Dell’Acqua nel lancio del disco. Un argento e un bronzo rispettivamente per Ciurluini nel lancio della palla e ancora per Panio che sale sul podio anche negli 800 metri

– Ultima giornata di gare ai XXIII° World Transplant Games 2023 di Perth, in Australia, ma il team azzurro non vuole smettere di vincere. Sono arrivate oggi altri straordinari risultati che vanno a migliorare ulteriormente un medagliere già da record.

Primo posto per il lucano Angelo Panio, trapiantato di rene, nella 5 km di marcia. Nuovo oro, il quarto personale, anche per il cagliaritano trapiantato di fegato, Giovanni Fadda, che vince gli 800 metri nella sua categoria di riferimento (70-79 anni). Nella stessa gara, ma in una categoria diversa, Panio è arrivato terzo conquistando un bronzo. Quarta medaglia personale per il comasco trapiantato di fegato, Enrico Dall’Acqua, che vince la gara di lancio del disco.

Seconda medaglia d’argento in 48 ore per la marchigiana trapianta di polmoni Samantha Ciurluini, che sale sul secondo gradino del podio nel lancio della palla. 

“L’ultima giornata di gare qui a Perth si chiude allo stesso modo in cui hanno iniziato. Vincendo! – dichiara Giuseppe Vanacore, presidente di ANED Onlus e rappresentante per l’Italia – Siamo qui dall’altra parte del mondo a gioire, insieme al Console Niccolò Costantini, dei risultati straordinari ottenuti da questa fortissima Nazionale Italiana Dializzati e Trapiantati, creata e organizzata dall’ANED. Sono donne e uomini speciali, con le loro storie di dolore, speranza e riscatto. A tutti loro va il mio personale ringraziamento!”