Giovedì 23 novembre La Notte Bianca di Villa Medici: ecco il programma

Dalle ore 18:00 a mezzanotte Ingresso libero con prenotazione obbligatoria al linkhttps://www.ticketlandia.com/m/event/notte-bianca-villa-medici-it Installazioni, proiezioni e performance In mostra i lavori dei borsisti in residenza a Villa Medici:Pierre Adrian, Mali Arun, Ismaïl Bahri, Séverine Ballon, Hélène Bertin,
Alix Boillot, Madison Bycroft, Laure Cadot, Céline Curiol,
Jean-Charles de Quillacq, Ophélie Dozat, Hamedine Kane,
Kapwani Kiwanga, Laure Limongi, Morad Montazami, Justinien Tribillon. Luci: Rä di MartinoLaboratorio: Andrew Iacobucci

Curatrici della Notte Bianca: IUNO(Ilaria Gianni e Cecilia Canzani, con la collaborazione di Giulia Gaibisso)
L’edizione 2023 della Notte Bianca di Villa Medici si terrà giovedì 23 novembre, dalle ore 18:00 alle ore 00:00, con ingresso libero su prenotazione obbligatoria al sito ufficiale:https://www.villamedici.it/mostre/nuit-blanche-2023/ Il tradizionale evento annuale è concepito per presentare al pubblico romano il lavoro dei borsisti in residenza presso l’Accademia di Francia a Roma. Un’occasione unica per conoscere le ricerche e sperimentazioni nel campo delle arti visive, della musica, della letteratura, del restauro, della storia dell’arte e della curatela che vedono impegnati i nuovi sedici borsisti della stagione 2023-2024. Un’ulteriore occasione per conoscere da vicino gli spazi e i luoghi della Villa in un dialogo tra creazione contemporanea, storia e paesaggio sviluppato attraverso performance, letture, concerti, installazioni e proiezioni Pensata come una promenade tra edificio e giardini storici di Villa Medici, la Notte Bianca aprirà quest’anno, per la prima volta, le porte di alcuni degli studi dei borsisti, luoghi che hanno ospitato artisti e ricercatori in residenza nel corso dei secoli, lungo un percorso espositivo che traccerà la genesi delle differenti ricerche artistiche attraverso un cammino coreografico di suoni, forme, luci e voci, tra luoghi privati, dimore storiche e giardini incantati. L’evento – altra novità – si rivolge per l’edizione 2023 anche alle famiglie con bimbi piccoli: per loro è stato concepito uno specifico laboratorio didattico atto a stimolarne l’osservazione e la partecipazione nell’ambito dei singoli contesti artistici.
IL PROGRAMMA 
19.00
Grand Salon
Céline Curiol, con Luca Di Giovanni
La dinamica dell’uovo
Lettura
(FRA / IT)
25′

19.30
Fontana sul Piazzale
Alix Boillot, con Valentina D’Angelo
Grace
Performance
10′

20.00
Salon de musique
Laure Limongi
Liber medicus
Conferenza performativa
(IT)
25′

20.45
Grand Salon
Pierre Adrian, con Bianca Friscelli e
Clémence Quélennec
I giorni del mare
Lettura, Musica
(FR / IT)
20′

21.15
Fontana sul Piazzale
Alix Boillot, con Valentina D’Angelo
Grace
Performance
10′  22.00
Salon de musique
Laure Limongi
Liber medicus
Conferenza performativa
(FR)
25′

22.30
Grand Salon
Céline Curiol, con Luca Di Giovanni
La dinamica dell’uovo
Lettura
(FRA / IT)
25′

23.00
Grand Salon
Pierre Adrian, con Bianca Friscelli e
Clémence Quélennec
I giorni del mare
Lettura, Musica
20′
(FR / IT)

19.00-22.00
Anticamera, Salon Lili Boulanger
Séverine Ballon
Salone di ascolto
Musica

18.30 / 19.30 / 20.30 / 21.30 / 22.30
Sala cinema
Madison Bycroft
Charlotte (video, 2022)
VO ENGL, ST FR
40′
I sedici borsisti in residenza a Villa Medici da settembre 2023 ad agosto 2024, insieme al direttore dell’Accademia di Francia a Roma, Sam Stourdzé.  Pierre ADRIAN – LetteraturaMali ARUN – SceneggiaturaIsmaïl BAHRI – Arti visiveSéverine BALLON – Composizione musicaleHélène BERTIN – Arti visiveAlix BOILLOT – ScenografiaMadison BYCROFT – Arti visiveLaure CADOT – Restauro del patrimonioCéline CURIOL – LetteraturaJean-Charles DE QUILLACQ – Arti visiveOphélie DOZAT – ArchitetturaHamedine KANE – Arti visiveKapwani KIWANGA – Arti visiveLaure LIMONGI – LetteraturaMorad MONTAZAMI – Storia dell’arteJustinien TRIBILLON – Curatore di mostra