Le FRENCH DESIGN & MOBILIER NATIONAL

presentano

AN INNOVATIVE TOUR OF THE FRENCH PANACHE

un itinerario per scoprire il meglio del design francese

presente a Milano per la Design Week


MILANO 2023 | 17 – 23 APRILE

Ambasciatori nel mondo della creatività francese, Le FRENCH DESIGN e Mobilier National tornano protagonisti della Milano Design Week e dal 17 al 23 aprile 2023 presentano AN INNOVATIVE TOUR OF THE FRENCH PANACHE: un tributo alla vivacità e all’esuberanza del design francese presente in città, fuori e dentro il Salone Internazionale del Mobile.I DIECI VALORI DEL DESIGN FRANCESELa creatività francese può essere definita attraverso dieci valori: lo sottolinea uno studio realizzato da Le FRENCH DESIGN, che ha visto la partecipazione di designer, architetti e interior designer, ma anche stilisti, giornalisti, curatori, chef e industriali. Iniziamo con l’Art de vivre, che favorisce il tipico fascino e lo spirito francese; creatività e industria collegano il mondo artistico e il settore manifatturiero; l’eleganza con un tocco di lusso, elegge la raffinatezza francese non solo come stile ma anche come stato d’animo; l’innovazione sostenibile si concentra su una produzione rispettosa dell’ambiente; l’audacia, che osa utilizzare colori e materiali originali anche per gli oggetti più funzionali; il savoir-faire garantisce l’eccellenza, anche nei minimi dettaglil’equilibrio, conferisce coerenza a qualsiasi oggetto e ne definisce il rapporto con il mondo circostante. Il patrimonio onora la tradizione, pur abbracciando la modernità e le nuove tecnologie; l’apertura culturale favorisce le collaborazioni internazionali. L’ultimo valore è Le PANACHE, un’attrattiva combinazione di vitalità e glamour, di immaginazione e impertinenza: un mix seducente e stimolante che contraddistingue il design francese.
AN INNVOVATIVE TOUR OF THE FRENCH PANACHE vuole essere quindi una panoramica della spettacolare creatività francese a Milano. Uno strumento essenziale per orientarsi: durante la Milano Design Week 2023, Le FRENCH DESIGN MILAN MAP 2023 potrà essere trovata in ogni luogo in cui sono esposti marchi o designer francesi e distribuita durante gli eventi speciali. Si tratterà di una versione ridotta e specifica per Milano della mappatura globale del design francese.  
MOBILIER NATIONAL & LE FRENCH DESIGN EXHIBITIONIl primo highlight della presenza della creatività francese a Milano sarà l’esposizione di Mobilier National & Le FRENCH DESIGN ad ALCOVA. Protagonisti saranno il set Eidos XXI – una libreria, una scrivania, una lampada da tavolo – di Valérie Maltaverne (YMER&MALTA studio) e Benjamin Graindorge, commissionato da Mobilier National e realizzato presso il laboratorio di ricerca e creazione di Mobilier National; e la sedia Orria disegnata da Patrick Jouin e prodotta da Alki. Per Eidos XXI si è partiti dai principi della teoria delle forme e dell’Eidos che, in Platone, è inteso secondo una doppia affermazione, relativa sia alla forma che al concetto. Che cos’è una scrivania? Di quali elementi è composta? Come accoglie chi la utilizza in modo tangibile, intelligibile e sensibile? Dallo studio delle apparenze a quello delle idee, i designer si sono proposti di attivare le diverse possibilità del materiale.Ispirandosi, come in molti dei loro progetti, alla diversità dei paesaggi, hanno scelto di concepire questo set come un paesaggio interno, un paesaggio in movimento nello spazio chiuso dell’ufficio, un set di mobili dalle linee organiche. Ogni pezzo risponde all’altro attraverso un sapiente gioco di scale, proporzioni, tecniche, materiali e colori. Caratterizzata da tutto ciò che rappresenta l’eleganza francese, la sedia Orria ha una doppia valenza. In primo luogo, incarna il desiderio di Mobilier National di essere rappresentato non solo nei maggiori luoghi della Repubblica francese, ma ovunque le sue creazioni di alta qualità possano essere valorizzate. Inoltre, Orria è il segno di una collaborazione eccezionale con la Bibliothèque nationale de France (BnF), che rinnova la missione di Mobilier National di sostegno alla produzione grazie alle eccezionali competenze del laboratorio di Ricerca e Crazione (ARC) di Mobiler National, interfaccia tra sviluppo del progetto, artigianato e produzione. Più che una sedia destinata a diventare un’icona del futuro, Orria è quindi anche il simbolo dei legami creati tra i diversi attori di un settore che si sono uniti per portarla a compimento. INSTITUT FRANÇAIS MILANO EXHIBITIONUn altro esempio è la mostra SURPRISE PARTY che l’Institut français Milano dedica a Constance Guisset dal 18 aprile al 13 maggio 2023. Il visitatore scoprirà le creazioni della designer in una bolla colorata, una scenografia festosa ed evanescente che trasforma l’incontro in una performance. Attraverso un gioco di luci colorate, gli oggetti saranno svelati in modo inaspettato, rivelando le loro silhouette e i loro materiali. L’installazione sarà un invito a intraprendere un viaggio spettacolare tra ricerca e produzione, ad avventurarsi in una nebbia colorata, a prendersi del tempo per la contemplazione di oggetti, disegni, schizzi, filmati d’ispirazione ma anche progetti di installazione, architettura d’interni e scenografie. OTHER EXHIBITIONS CoeditionCollection ParticulièreDelcourt CollectionDior x StarckEcart International,Guillaume DelvigneLa ManufactureLelièvre X Jean-Michel Wilmotte, Ligne RosetManufacture des Emaux de Longwy 1798 x Julien MichaudObjektoPetite Friture, Pierre Frey x Guillaume DelvignePierre Gonalons x PintonRinck, Roche BoboisNoe Duchaufour Lawrence x Saint-Louis sono solo alcuni dei protagonisti delle numerose esposizioni e dei tanti eventi al Fuorisalone.
Al Salone Internazionale del Mobile non può mancare una visita agli stand di DCW éditionsFermob, ForestierGautier FranceResistub ProductionsRoger PradierRonan & Erwan Bouroullec StudioSifasSunbrellaTiptoe. E ancora, Biobject, Matière GriseReda Amalou DesignSamuel Accoceberry Studio e Veronese x Dan Yeffet all’interno di LABÒ, il nuovo polo dedicato al design di ricerca e all’arte nel quartiere Barona. Le FRENCH DESIGN da quarant’anni sostiene l’innovazione nell’arredamento e nell’interior design, contribuendo alla trasformazione delle industrie creative e promuovendo nei cinque continenti uno stile di vita francese più digitale, nomade e sostenibile. Sostenitore dell’alto artigianato e della manifattura francese fin dal XVII secolo, Mobilier National si occupa di arredamento per gli alti luoghi della Repubblica francese e alle varie residenze presidenziali. La sua missione è garantire la conservazione e il restauro delle sue collezioni, costituite da oltre 130.000 beni in mobili o tessili. Parallelamente svolge un ruolo di primo piano nella creazione contemporanea nei settori del tessile e dell’arredamento e nella promozione delle arti decorative france