MARCO PIETRACUPA
The Vacuum Decay

OPENING TONIGHT

mercoledì 12 aprile 2023 dalle 18.30 alle 21


FuturDome
via Paisiello 6, Milano
12 aprile – 10 giugno 2023
Ingresso libero
The Vacuum Decay, ovvero il decadimento del falso vuoto è una ipotetica condizione astrofisica in cui si attua una sorta di autodistruzione dell’universo. FuturDome propone una serie di immagini create da Pietracupa durante il primo lockdown di marzo 2020. Il fienile della sua casa, forzatamente riconvertito in set fotografico, si trasforma in una sorta di osservatorio cosmogonico in cui il decadimento del vuoto diventa l’attivatore per un ciclo di ritratti alla sua famiglia e ai parenti stretti che condividevano ineluttabilmente le stesse mura. I corpi senza volto, fotografati davanti ad un green screen cinematografico, restano in attesa dell’evento ultimo, decadendo come massa generativa del vuoto che li annullerà.
 
Per falso vuoto si intende una regione teorica apparentemente stabile dello spazio, rappresentabile come una bolla, che potrebbe potenzialmente collassare all’istante. Le pareti del falso vuoto, legate fra loro tramite tensione superficiale, in un processo definito tunneling, possono espandersi prendendo in prestito energia dall’universo. Il decadimento energetico della bolla ad uno stato inferiore, comporterebbe un cambiamento delle leggi fisiche relative agli oggetti contenuti al suo interno, innescando una condizione in cui ogni cosa potrebbe essere distrutta o cessare di esistere. Una variazione del concetto che incorpora la meccanica quantistica, definita interpretazione dei molti mondi, suggerisce che un mondo potrebbe sopravvivere mentre un altro no.
MARCO PIETRACUPA
The Vacuum Decay
 
a cura di
Atto Belloli Ardessi
 
Inaugurazione: Mercoledì 12 aprile 2023, dalle 18.30 alle 21
 
Sede: FuturDome, via Paisiello 6, Milano
Periodo espositivo: 12 aprile – 10 giugno 2023
Orari: da mercoledì a sabato, dalle 16 alle 19.30
 
Ingresso: gratuito   
 
Come raggiungere FuturDome:
Metro Loreto
– Con linea Verde : uscire verso la testa del convoglio, prendere l’ultima uscita sulla destra (V.le Abruzzi-Gran Sasso), proseguire per 100 metri su V.le Abruzzi fino al semaforo con via Paisiello.
– Con linea Rossa : uscire verso la coda del convoglio, prendere il primo corridoio a sinistra, proseguire dritti fino all’ultima uscita sulla destra (V.le Abruzzi-Gran Sasso) proseguire per 100 metri su V.le Abruzzi fino al semaforo con via Paisiello.
– Bus 92, 81