Mostra Sardelli Padre e Figio prorogata al 31 marzo

1 federicoemarcsardelli 1

Galleria Pananti Casa d’Aste via Maggio 28 Firenze

La mostra “SARDELLI – PADRE e FIGLIO” in corso marzo alla Galleria Pananti Casa d’Aste viene prorogata al 31 marzo
Oltre 50 opere tra olii, pastelli, disegni e acquarelli: dipinti napoleonici/storici, paesaggi, vedute di Livorno o dipinti di marina quelli esposti dal padre, Marc Sardelli “Pittore di Marina” insignito del titolo dalla Marina Militare Italiana; paesaggi, autoritratti, ritratti, rappresentazioni animalesche quelli proposti dal figlio Federico Maria Sardelli, pittore, incisore, nonché scrittore e Direttore d’Orchestra di fama internazionale.

Il racconto per immagini di come in alcuni fortunati casi i talenti e le passioni di un padre possano essere tramandate al figlio, che rimodellandole sullo stampo della proprio personalità, le fa sue trovando il suo stile e la sua cifra.

Marc Sardelli, Livorno 1930, fin da subito ha seguìto la sua vocazione artistica, superando brillantemente ogni ostacolo e ogni pregiudizio del suo tempo, per rispondere a quel richiamo dell’Arte al quale in molti rispondono senza neppur esser stati chiamati.
Ha viaggiato molto, scegliendo come mete le città d’arte in Italia e all’estero, nelle quali ha continuato la sua ricerca consolidando quel bagaglio di conoscenze senza il quale non avrebbe mai potuto realizzare le moltissime opere, ricche di particolari e di autentici contenuti storici, che rispettano le realtà del tempo.
Paesaggista e ritrattista, sin dagli anni ’50 ha all’attivo moltissime mostre personali in Italia e all’estero. Grande ammiratore di Napoleone Bonaparte e delle vicende storiche legate al condottiero, continua a dipingere soggetti legati agli eventi delle storiche campagne belliche che, a più riprese, vengono proposti all’attenzione del pubblico e della critica in occasione di eventi particolari. Molte delle sue opere importanti sono conservate in musei o fanno parte di collezioni private, in particolare presso la Casa Bianca di Washington, USA, Eisenhower Collection, dal 1956 sono esposti 6 suoi acquerelli.

Federico Maria Sardelli, Livorno 1963, è pittore, direttore d’orchestra, flautista virtuoso, musicologo, compositore, scrittore satirico, autore di saggi e romanzi.
Il 28 novembre 2009 la Regione Toscana gli ha conferito il suo massimo riconoscimento, il Gonfalone d’Argento, per il suo eccezionale eclettismo artistico e le sue conquiste culturali.
La sua produzione artistica in campo pittorico comprende olii, acquerelli, serigrafie, pastelli, matite. Allievo di suo padre Marc, ha tenuto la sua prima mostra personale all’età di 14 anni.
——————————-
MOSTRA
SARDELLI – PADRE e FIGLIO
Fino al 31 marzo
Galleria Pananti Casa d’AsteFirenze via Maggio 28
Orari: 9:30-13:30 / 14:30-18:30  (da lunedì a venerdì)Ingresso libero

--