MUSIC POOL – novembre 2023

Un novembre ricco di musica con Music Pool. Oltre quindici concerti a Firenze e a Prato con la nuova edizione di H/EARTHbeat, un nuovo programma di Musica da Abitare e i concerti in collaborazione con il Teatro Politeama Pratese di November Jazz.

H/EARTHbeat 2023
Battiti del cuore e della terra

a Firenze un festival di musiche del mondo

21 ottobre – 10 dicembre 2023

H/EARTHbeatBattiti del cuore e della terra, il festival dedicato alle musiche del mondo torna a Firenze dal 21 ottobre al 10 dicembre 2023 per la sua seconda edizione. Quindici concerti, film, incontri, laboratori con grandi artisti italiani e internazionali in un nuovo viaggio nella world music che farà tappa in diversi luoghi della città. Tornano gli appuntamenti al Teatro Puccini, al Teatro del Circolo Lippi e nascono nuove collaborazioni con la Manifattura Tabacchi e InStabile.

Il mese di novembre si apre con la musica salentina degli Officina Zoè. Venerdì 3 novembre alle 21:30 alla Manifattura Tabacchi in concerto una band trascinante dal sound inconfondibile e ambasciatrice della pizzica nel mondo. Sabato 4 novembre alle 21:30, stesso palco ma un nuovo viaggio con gli Ayom, navigatori musicali che attraversano l’Atlantico, dal Brasile, all’ Angola e Capo Verde, fino al Mediterraneo. Mescolando numerose tradizioni musicali e ritmiche, Ayom intraprende un viaggio emozionante ed intimo sulle rotte della diaspora africana.

Venerdì 10 novembre alle 21:30 ad InStabile, il duo Z/F del batterista e percussionista Simone Nati AKA Zenabu e del polistrumentista di origini siculo-iraniane Dario Firuzabadì: un concerto che evoca orizzonti lontani con ritmi antichi, mentre mercoledì 15 alle 21:30 al Teatro del Circolo Lippi, Samuele Strufaldi con il suo “Davorio” racconta le storie degli abitanti del villaggio di Gohouo-Zagna in Costa d’Avorio, mescolando ed integrando i timbri, i suoni e le immagini di jazz ed elettronica, canzoni tradizionali, registrazioni di voci e percussioni.

Lunedi 13 novembre al Cinema ASTRA, alle ore 20:30, verrà proiettato il film “Giovanna, Storia di una voce” di Chiara Ronchini, il film documentario dedicato alla figura di Giovanna Marini. Prima del film ci sarà una presentazione alla quale parteciperanno la regista, la cantante Francesca Breschi e Stefano Arrighetti, presidente dell’Istituto Ernesto de Martino.

Scritto e diretto dalla violinista Stephanie Martin, lo spettacolo di Willos’ “Una notte irlandese” di venerdì 17 novembre alle 21:30 racconterà al pubblico di InStabile musiche, racconti e danze tradizionali e originali di uno specifico tratto della cultura celtica, quella dell’Usler.

Lunedì 20 novembre alle 21:30, una nuova grande ospite di questa edizione arriva a Firenze: Fatoumata Diawara sarà in concerto al Teatro Puccini. Due nomination ai Grammy Awards e prestigiose collaborazioni internazionali, Fatoumata è una delle voci più suggestive, carismatiche e originali della scena internazionale, che esprime tutta la sua maestria nelle sue canzoni, ormai conosciute in tutto il mondo. Il suo ultimo album, London KO, pur nel rispetto delle origini ha una sonorità che è un atto di coraggiosa sperimentazione che la caratterizza come nuova portavoce della giovane Africa, consapevole delle proprie radici ma con una visione fiduciosa rivolta al futuro

Venerdì 24 novembre alle 21:30 a InStabile le armonie della musica Classica Araba si uniscono all’improvvisazione di stampo jazzistico con i tre musicisti di Achref Chargui Trio. Temi e strutture con cambiamenti di tempo, pattern stratificati e sonorità estreme degli strumenti rigorosamente acustici si fondono all’enorme conoscenza di Chargui dei modi musicali di tutto l’Oriente. Sabato 25 alle 21:30 al Circolo Lippi con Stefano Saletti e Banda Ikona parte invece un nuovo viaggio tra i suoni e le culture del Mediterraneo alla ricerca di un linguaggio che unisca tanti popoli diversi che si affacciano sullo stesso mare.

Info e prevendite: www.eventimusicpool.it – info@eventimusicpool.it – 055240397

MUSICA DA ABITARE 2023
Concerti, laboratori, workshop dal 5 ottobre al 24 novembre a Firenze.

È iniziata ad ottobre nuova edizione di Musica da Abitare, il progetto curato da Music Pool e Arci Firenze, inserito nel calendario dell’Autunno Fiorentino 2023, promosso dal Comune di Firenze. Un progetto multidisciplinare in cui, anche per questo nuovo anno, il pubblico è protagonista di un grande programma di concerti, un progetto originale, laboratori e workshop che fanno dell’arte un veicolo di interazione, partecipazione e integrazione in numerosi luoghi della città di Firenze. Dopo il grande successo nel 2022 del coinvolgimento del Quartiere 5, per la sua seconda edizione Musica da Abitare si estende a una parte del Quartiere 1 e il Quartiere 2.

Venerdì 3 novembre alle 21:30, si inaugurano gli appuntamenti sul rinnovato palco del Brillante Nuovo Teatro Lippi con la cantautrice e visual artist Colleen Green. Dopo l’uscita del suo primo album nel 2010, in un percorso di continua crescita ha conquistato la fama internazionale e continua esibirsi in tutto il mondo. Sabato 4 novembre alla Manifattura Tabacchi, un viaggio nel forró dei ritmi tradizionali del nordest del Brasile con l’inedito duo formato dal fisarmonicista Alberto Becucci e Barbara Casini, cantante, chitarrista e cantautrice che fin da giovanissima si è dedicata allo studio e alla diffusione della musica popolare brasiliana. Domenica 5 novembre presso Ex Fila, un progetto originale in esclusiva per Musica da Abitare ospita lo straordinario pianista israeliano Shai Maestro, accompagnato da una formazione che comprende giovani talenti già noti a livello nazionale ed europeo: Manuel Caliumi, Francesco Zampini, Michelangelo Scandroglio, Bernardo Guerra. Il concerto sarà alle 21:30 ma la giornata inizierà alle 16:30 con un incontro con gli artisti e delle prove aperte dove il pubblico potrà approfondire la preparazione di un concerto, l’arrangiamento di un repertorio e l’analisi stilistica. Sabato 11 novembre Tommaso Novi sarà protagonista del concerto sul palco di Brillante, Nuovo Teatro Lippi. Compositore, musicista, storico membro dei Gatti Mezzi è il primo docente di Fischio Musicale in Europa, collaboratore tra gli altri di Paolo Fresu e del Premio Oscar Nicola Piovani. Con questo concerto presenta il suo nuovo progetto “Fischio la musica della mia vita”, un percorso con voce, fischio e pianoforte attraverso la musica che lo ha formato e ispirato.

Anche il programma ricco di workshop e laboratori è previsto fino alla fine di novembre con oltre 30 incontri in nove diversi luoghi di Firenze. La conduzione è stata affidata a professionisti nell’ambito di esperienze formative affermate in città come Vivaio del Malcantone, Toscana media Arte, Street Level Gallery e si traducono in un ampio ventaglio di proposte rivolte ad un pubblico molto vasto e di ogni fascia di età.

Info e prevendite: www.eventimusicpool.it – info@eventimusicpool.it – 055240397

November Jazz – 2023
Teatro Politeama Pratese
in collaborazione con Music Pool e con Scuola di Musica Verdi di Prato

Tornano anche nel 2023 i concerti di November Jazz al ridotto del Teatro Politeama Pratese. Dopo il primo appuntamento del 31 ottobre, continua a novembre con quattro concerti.

Dario Cecchini con il suo trio “Soul Check” inaugura il mese di novembre martedì 7. Il leader dei Funk Off presenta un progetto e una musica sempre a cavallo tra jazz, soul, funk che mostra un nuovo volto delle sue composizioni, più intimo e meditativo ma che non perde l’energia che lo contraddistingue.
Martedì 14 novembre ospita Greens, il corso di musica d’insieme jazz della Scuola Verdi diretto da Massimiliano Calderai. A seguire, il nuovo quartetto del sassofonista Lorenzo Simoni che include alcuni dei migliori giovani musicisti. Martedì 21 novembre sarà invece sul palco Verdi’s New Vocal Group, il coro della scuola Verdi di Prato formato da voci maschili e femminili. A seguire “Soul Sister, Soul!” il gruppo formato da alcune delle più belle voci femminili della classe di canto di Stefania Scarinzi con un repertorio ispirato alla tradizione soul. Chiude il programma il 28 novembre Shades of Chet, il trio formato da Francesco Giuntini, Riccardo Galardini e Giacomo Rossi, che ispirandosi alla produzione di Chet Baker cerca di recuperarne le sonorità e l’approccio all’improvvisazione.

Info: www.eventimusicpool.it – 055240397 – info@eventimusicpool.it
Prevendite online: www.ticketone.it
Ufficio stampa: bruno@eventimusicpool.it