Ponte Mercatale

Prato, il M5S incalza il sindaco sul centro storico

Premio letterario Raccontami una storia

Prato può essere migliore. Più accogliente e più bella. E basterebbe poco. «Dopo aver richiesto panchine per le piazze del centro storico e cestini per la raccolta differenziata nel centro, postazioni autorizzate per artisti di strada, la pedonalizzazione di piazza San Francesco ed azioni per lo sviluppo turistico, continua la nostra azione per ottenere la riqualificazione del centro storico. Basta infatti durante la notte osservare i monumenti storico artistici del nostro centro per accorgersi di come sono al buio, a differenza delle altre città che sanno valorizzare la propria ricchezza attirando così numerosi turisti».
Lo scrive Silvia La Vita, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, allegando la mozione presentata al Consiglio comunale.
«Auspichiamo che il sindaco, che latita da oltre un anno e dal quale ancora non abbiamo capito cosa intende fare per la riqualificazione del centro storico, accolga la nostra richiesta, in linea con quanto da lui promesso in campagna elettorale per una Prato Europea».
Nella mozione, firmata anche dagli altri due consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, Mariangela Verdolini e Gabriele Capasso, si chiede al Consiglio comunale di impegnare la giunta a «predisporre ed individuare gli edifici e monumenti storci di rilievo presenti nel centro storico, da valorizzare attraverso l’installazione di un adeguato impianto di illuminazione a Led a basso consumo energetico entro 12 mesi dall’approvazione della presente mozione».