SKIM | “Genesi – L’armonia del kaos” 

image003 1

Il docufilm che racconta la mostra di Palazzo Medici Riccardi 

Un docufilm racconta “Genesi – L’armonia del Kaos”,

la mostra di Skim che nell’estate 2022 ha colorato Palazzo Medici Riccardi

Il cortometraggio, realizzato dall’artista e dal curatore dell’esposizione Simone Teschioni Gallo, viene presentato

in una serata aperta a tutti

presso la Sala Sibilla Aleramo della Biblioteca delle Oblate di Firenze

Mercoledì 26 aprile 2023, ore 19.30

L’Associazione culturale Almatlante ha il piacere di presentare il progetto del film cortometraggio dedicato a Skim, intitolato “Genesi – L’armonia del Kaos” e ispirato all’omonima mostra tenutasi presso la Galleria delle Carrozze di Palazzo Medici Riccardi dal 16 giugno al 26 settembre 2022. L’evento di presentazione del breve documentario, che vanta il patrocinio del Comune di Firenze, del Comune di Scandicci e della Città metropolitana di Firenze, realizzato dall’artista e dal curatore dell’esposizione Simone Teschioni Gallo, si terrà presso la Sala Sibilla Aleramo della Biblioteca delle Oblate di Firenze mercoledì 26 Aprile 2023 alle ore 19:30L’ingresso è gratuito e libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili. A fianco di queste istituzioni si colloca il prezioso contributo dello studio Marco Suisola Amministrazioni Srl, della ditta Superottica In e di FG Edilizia, insieme al gruppo composto dal ristorante Fuoco MattoLa Vetreria e Hotel La Scaletta e al contributo del Museo del giocattolo e di Pinocchio, della Sezione soci Unicoop di Scandicci e Dega Solution srl.

“Da curatore della mostra e come presidente dell’Associazione culturale Almatlante è per me davvero un piacere poter dare continuità al progetto Genesi, che vede al centro la scoperta e l’approfondimento dell’arte di Skim – dichiara Simone Teschioni Gallo. Un progetto che durante l’esposizione ha coinvolto la bellezza di 47.600 persone, un’energia e un ritorno culturale davvero importante, che abbiamo voluto convogliare e raccontare in questo breve corto documentario, a testimonianza di come l’arte e la cultura, declinate in chiave contemporanea, siano un linguaggio trasversale in grado di arrivare a tutti”.

La pellicola ha lo scopo di approfondire, attraverso riprese inedite, il dietro le quinte della grande mostra “Genesi – L’armonia del Kaos”, nonché l’arte e il linguaggio pittorico di uno dei più talentuosi artisti contemporanei provenienti dal mondo dei graffiti e della street art, arte d’elezione del XXI secolo. Nel cortometraggio sarà possibile ripercorrere le tappe che hanno segnato il percorso di preparazione dell’artista e del curatore alla mostra successo dell’estate 2022. Un progetto in cui l’artista presso il suo studio, lo Skim World, si racconta al pubblico entrando proprio nel vivo del suo linguaggio pittorico.

“La mostra di Skim è stata un grande successo, ha riscosso un grande apprezzamento da parte di un pubblico trasversale ed è bello poterla raccontare – ha dichiarato Alessia Bettini, Vicesindaca e Assessora alla cultura, turismo, partecipazione, cittadinanza attiva, manutenzione e decoro del Comune di Firenze. – Dietro a un progetto c’è un processo, farlo emergere e quindi restituire questo impegno è un altro modo per arrivare dritti alle persone e far capire cosa c’è dietro al lavoro culturale, cioè studio, abnegazione, passione. Un’opportunità per far conoscere sempre di più una stella dell’arte fiorentina, come Skim, protagonista di uno dei linguaggi contemporanei più innovativi e all’avanguardia. Sono molto orgogliosa della collaborazione con le nostre biblioteche che sono un presidio di cultura e socialità.”

“Questo documentario è una bellissima tappa di un percorso professionale e artistico in cui la città metropolitana ha creduto molto – afferma Letizia Perini, Consigliera della Città Metropolitana di Firenze delegata alla Cultura. Abbiamo voluto fare la nostra parte per aiutare un artista e un curatore del nostro territorio a fare un importante passo con la mostra negli spazi espositivi di proprietà della Città Metropolitana. Siamo certi che le immagini che vedremo nel documentario aiuteranno una volta in più a raccontare il nostro territorio e le sue professionalità.”

“Oggi che presentiamo insieme la documentazione cinematografica di una personale di Skim tenutasi l’anno scorso alla Galleria delle Carrozze, – dichiara l’Assessore allo sport, politiche giovanili e città della notte del Comune di Firenze Cosimo Guccione – la città di Firenze continua nel suo obiettivo di promuovere il linguaggio pittorico del graffitismo e della street art, più in generale, arte sempre più capace di comunicare alle persone dentro le mura e fuori nello spazio pubblico.”

Con una vera e propria immersione nel mare della fantasia, sarà possibile seguire da vicino, attraverso le parole dei due interpreti, l’allestimento della mostra di Palazzo Medici Riccardi, il lavoro in studio e la realizzazione delle opere, in cui le forme e i colori, insieme a piccole barchette di carta, lettere, pennelli, matite e musica prendono letteralmente forma e vita in quello che è lo stile del “kaos armonico” che contraddistingue i lavori di Skim.

“Dal successo di questa originale operazione culturale, tra l’artista e il curatore è nato un sogno comune, realizzare un documentario per far conoscere ancora di più questa importante mostra nel cuore di Firenze, dove migliaia di visitatori fiorentini, italiani e stranieri provenienti da tutto il mondo hanno potuto conoscere Skim e apprezzarlo come una delle espressioni artistiche contemporanee più interessanti del territorio metropolitano fiorentino e nazionale – dice Claudia Sereni, Assessore alla cultura del Comune di Scandicci. Genesi – l’Armonia del Kaos” è l’esempio tangibile che quando i talenti s’incontrano e lavorano insieme i sogni si possono realizzare.”

In occasione della proiezione del breve documentario sulla mostra è prevista, sempre a cura dell’Associazione culturale Almatlante, anche la ristampa del catalogo dell’esposizione, curato dell’editore Centro Di. Ristampa che consentirà poi di donare parte delle copie del volume al circuito delle Biblioteche fiorentine e del Comune di Scandicci, adempiendo a quel ruolo sociale, di istruzione e impegno verso il tessuto civico in cui l’Associazione culturale si trova ad operare e di cui la stessa mostra nel corso del suo sviluppo si è fatta promotrice. Una traccia che sarà così alla portata di tutti, con la speranza di lasciarsi ispirare nel mondo dell’arte e della fantasia.

L’artista

Skim nasce a Firenze nel 1985 e cresce nella periferia cittadina, scoprendo fin da piccolissimo la sua passione per l’arte, ammaliato come molti da quel fenomeno artistico chiamato Graffitismo. Nel 2006 si diploma in Grafica Pubblicitaria e Fotografia all’Istituto d’Arte di Firenze e sceglie poi di seguire la sua passione per il disegno e i cartoni animati iscrivendosi alla Scuola Internazionale di Comics, dove si diploma in tecniche di Animazione tradizionale e Moderne nel 2009. Apre il suo primo studio d’arte a Scandicci nel 2008 occupandosi di pittura, illustrazione, fumetti, graffiti, design, grafica e performance dal vivo.

SKIM rivela una sensibilità nell’uso di colori vivaci ed accattivanti propria di pochi, così come la sua tecnica, connubio perfetto tra old school e innovazione, che definisce nettamente il suo stile ironico, caustico e poetico. Con i suoi “Puppets” e i suoi “Kaos” interpreta le storie e le ambientazioni più disparate, analizza la quotidianità e la traduce in arte, di strada o di studio, sorprendendo lo spettatore per il contrasto tra l’esplosione di colore delle sue opere e il messaggio mai banale che vuole trasmettere. SKIM collabora con associazioni di ragazzi disabili e con scuole in tutta Italia, portando avanti il suo progetto di colorarne i grigi muri e insegnare ai ragazzi l‘arte dei graffiti, lasciando ovunque il suo segno. Oggi vive a lavora a Firenze, collezionando numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

Associazione culturale Almatlante

L’Associazione culturale Almatlante nasce nell’aprile 2023 dalla volontà del suo presidente Simone Teschioni Gallo con lo scopo di creare e condividere con la cittadinanza progetti di ampio respiro culturale, inclusivi, gratuiti e accessibili a tutti. Un messaggio semplice ma deciso che ha trovato la complicità e la voglia di mettersi in gioco da parte di artisti del territorio come Rossella Liccione, Irene Bulletti e Skim, insieme a figure professionali del mondo del diritto e del terzo settore, in grado di aiutare l’Associazione nel dare voce all’arte e allo stesso tempo poterla tutelare e valorizzare con le proprie attività. La proiezione del film della mostra “Genesi – L’armonia del Kaos” dell’artista Skim tenutasi presso la Galleria delle Carrozze di Palazzo Medici Riccardi, prodotto da Almatlante, e la donazione della ristampa dei cataloghi dell’esposizione al circuito delle Biblioteche fiorentine e del Comune di Scandicci, sono solo i primi passi che questa Associazione, composta da giovani operatori del settore, si prefiggono come obiettivi. Eventi con lo scopo di far conoscere l’universo culturale che ci gravità a fianco, nel quale viviamo e siamo immersi, realizzando in futuro approfondimenti non solo artistici, legati sia ai grandi nomi del passato che al contemporaneo, ma anche tematici sul mondo e la disciplina dei beni culturali, creando così maggiore consapevolezza di quello che è il nostro patrimonio.

www.alamatlante.it