SOGNATRICI. Storie di donne che hanno sfidato il mondo


Frigoriferi Milanesi

domenica 26 marzo 2023 – ore 18.30

Via G. Battista Piranesi, 10 – Milano

Sognatrici è una rappresentazione artistica tra parola raccontata e parola cantata. Le nostre protagoniste sono Valeria Benatti, giornalista e scrittrice di origine veronese ma ormai milanese d’adozione e Gabriella Lucia Grasso, cantautrice e compositrice catanese. Insieme hanno voluto dedicare questo cameo ad alcune donne valorose dell’ultimo secolo, donne che hanno cambiato il proprio destino ma anche la nostra storia grazie alle loro scelte controcorrente. È un spettacolo appassionato, talvolta struggente, fatto di racconti e di canzoni in lingua siciliana, di storie avvincenti, di versi pieni di sgomento e rabbia, di vicende incoraggianti che ancora oggi continuano ad ispirarci. Nella location Frigoriferi Milanesi, che le ospiterà sposandone l’idea, insieme a Valeria e Gabriella, ci saranno tre musicisti di pregio come il M° Denis Marino, che ha scritto le orchestrazioni del progetto alla chitarra, il M° Lina Gervasi, thereminista siracusana che in questa occasione suonerà il flauto traverso e l’ottavino e il M° Eleonora Beltrami violinista. Ed è così che per Valeria e Gabriella da un sogno inaspettato nasce un feeling di corrispondenza e di condivisione prima evanescente poi diventato concreto più che mai. Dieci canzoni composte dalla Grasso e dedicate alle Signore valorose, un testo scritto, elaborato e redattodalla Benatti come solo la sua penna ci sa offrire, ed ecco che per magia il docu – show Sognatrici, prende forma, corpo, consistenza,sapore, diventando una storia da raccontare, incoraggiata dalla supervisione artistica di Massimo Venturiello, attore e regista di talento, che da sempre sostiene progetti che valorizzano le donne. Lo spettacolo ha debuttato a Catania lo scorso aprile, ed è stato già replicato con successo a Salina, Locarno, Lugano. Il 24 marzo arriva a Bellinzona e il 25 marzo a Roma, alle Officine Pasolini. Si tratta di uno spettacolo autoprodotto e nella data di Milano parte dell’incasso andrà a sostegno del Centro antiviolenza Cerchi d’acqua