Cielo nuvoloso

Stanchi della pioggia? Tranquilli, domani nevica

Raccontami una storia premio letterario

Coperto, sempre coperto, a parte pochi momenti della giornata. Dal Lunedì di Pasqua il cielo è così. Migliora a tratti, si ricopre e spesso piove. Più o meno, da sette giorni a questa parte, il tempo sulla Toscana ha ben poco di primaverile. Si sa che a primavera piove e d’aprile più che mai. E si sa pure che la pioggia ci voleva. Fatto sta che le schiarite son poche, l’alternarsi di bel tempo (o poco nuvoloso) e cielo coperto è un ricordo. Grigio e chiuso. Il che non piace e, alla fine, è ben più fastidioso della pioggia stessa, oggi qua e là mista a una leggera grandine.

E le temperature? A 20 gradi non s’arriva proprio, al punto che febbraio (ricordate?) rispetto a questo aprile pareva spostato ai primi d’agosto. Pazienza, si rimetterà martedì.

Le previsioni, quelle vere dell’Aeronautica militare, vi dicono però di non rimorre giubbotti e maglie nell’armadio. Anche perché domani nevica. Sì sì. Neve prevista, sicura o quasi (90%), in misura moderata. Neppure troppo poca, insomma. Certo, la previsione in questione riguarda l’Abetone e non le altre località toscane. Ma serve pur sempre a dire che il cielo di manterrà grigio, anche distante dall’Appennino, in tutte le città toscane. E le temperture non saliranno di certo.

Andrà meglio martedì. Sole un po’ ovunque anche se a Pistoia, per esempio, il cielo tenderà a coprirsi di nuovo e a Prato e a Firenze sole e nubi si contenderanno il cielo. Pioverà pure ma sulle località dell’alto Mugello e in parte della Lunigiana. Sole o poco nuvoloso altrove.