Tennistavolo, Serie A1 femminile. Un pareggio e una sconfitta nelle due trasferte in Sardegna per il Ciatt Prato

Un buon punto dopo due trasferte impegnative. Al rientro dalla doppia sfida in Sardegna il Ciatt Prato ha ritrovato fiducia e convinzione nei propri mezzi, mettendo a referto anche il primo pareggio stagionale e salendo a quota 1 nella classifica del campionato di serie A1 femminile di tennistavolo.

Nella prima partita, contro Quattro Mori, le pratesi allenate da coach Alberto Vermiglio sono state superate per 4-1 dalle giocatrici sarde, al termine di una serie di sfide molto equilibrate che con un po’ di fortuna e attenzione in più avrebbero potuto anche fruttare punti al Ciatt.

La russa Elizabet Abraamian, all’esordio in maglia cagliaritana, ha superato 3-0 Chiara Colantoni. Giorgia Piccolin ha poi rimesso in carreggiata il Ciatt superando l’ex di turno, Arianna Barani, per 3-1. Combattutissimo il match fra la romena Tania Plaian di Quattro Mori e la polacca Magdalena Sikorska del Ciatt Prato, che alla fine è stata sconfitta per 3-2. Niente da fare, poi, negli altri due match per Giorgia Piccolin, battuta 3-1 da Elizabet Abraamian, e per Chiara Colantoni, che con lo stesso parziale di 3-1 è stata superata da Tania Palian.

Il riscatto delle pratesi è arrivato però nella seconda partita, quella in casa di TT Muravera, terminata sul 3-3. Partenza col turbo inserito per il Ciatt, che si è portato subito avanti grazie al successo per 3-1 ottenuto da Giorgia Piccolin contro Olga Vishnyakova. A suonare la carica per la formazione sarda ci ha pensato allora Olga Vorobeva, brava a superare 3-0 una agguerrita Chiara Colantoni. Di nuovo avanti le pratesi grazie alla bella vittoria per 3-0 di Magdalena Sikorska su Giulia Cavalli, ma poi ancora Vorobeva è riuscita, seppur con grande fatica, a piegare la resistenza di una indomita Giorgia Piccolin, imponendosi per 3-2 e rimettendo in equilibrio il risultato. Altra battaglia quella fra Olga Vishnyakova e Magdalena Sikorska, con la giocatrice di casa che alla fine ha prevalso per 3-2. Nell’ultimo incontro il successo per 3-0 di Chiara Colantoni su Giulia Cavalli ha comunque regalato un punto prezioso al Ciatt Prato.

“Torniamo dalle due trasferte con una sconfitta ed un pareggio, che, con un po’ di fortuna in più, poteva anche essere la prima vittoria – commenta Fabio Bianchi, presidente del Ciatt Prato -. Complessivamente la squadra ha giocato bene, il punto conquistato contro Muravera ci consente di sbloccarci e di lasciare la quota zero punti in classifica e questo ci dà fiducia per la prossima partita contro Norbello”.