Torna TartuFesta Montaione, l’evento annuale che celebra il suo tesoro culinario, il tartufo.

La festa inizia e si conclude a tavola con i menù specifici della ristorazione montaionese. Un’occasione unica per scoprire e guastare il re della tavola: il Tartufo Bianco.

Quando si pensa a TartuFesta Montaione, vengono in mente immediatamente le immagini dei Cooking Show, dell’AperiTartufo, degli stand con prelibati tartufi e dei prodotti tipici locali, insieme al suggestivo mercatino di Arti e Mestieri. Ma TartuFesta è molto più di tutto ciò; è un momento straordinario di aggregazione e promozione per l’intera comunità locale, abbracciando aspetti culturali, commerciali, economici e agroalimentari.

Un esempio significativo di questa dimensione è “Il Tartufo nel Piatto“, l’ormai consolidato appuntamento, che apre e chiude la manifestazione, che riunisce i ristoranti di Montaione per offrire a esperti e neofiti l’opportunità di gustare il tartufo attraverso menu esclusivi appositamente creati per l’occasione.

Dal 21 ottobre al 5 novembre, “Il Tartufo nel Piatto” sarà protagonista nella scena culinaria di Montaione, con menu a base di tartufo accessibili tramite un QR Code dedicato o direttamente dal link: https://www.montaioneintuscany.it/wp-content/uploads/2023/10/Tartufo-nel-piatto_2023_ok.pdf

Questa offerta culinaria di alta qualità mira a valorizzare e diffondere il tartufo autoctono, riconosciuto sia a livello nazionale che internazionale come uno dei migliori del panorama gastronomico. Per scoprire i menu delle varie attività coinvolte e per effettuare prenotazioni, basta semplicemente scansionare il QR Code allegato.

L’iniziativa dura due settimane in modo da permettere a tutti di poter degustare proposte diverse che hanno comunque al centro il Re della tavola.

Ma “TartuFesta” non si limita solo al palato.

Per i più piccoli, Sabato 21 ottobre alla Biblioteca comunale A Biscondola ore 10,30

Storie del bosco…. Aspettando TartuFesta” un divertente laboratorio creativo. Per bambini da 4 agli 8 anni.

Il bosco illuminato dai caldi colori autunnali sa raccontarci storie meravigliose, alla scoperta di curiose piante e animali che lo popolano. Storie d’incanto per parlare ai bambini dell’importanza e del rispetto della natura e del bosco.

Il 28 e 29 ottobre, gli amanti dell’arte e della spiritualità avranno l’opportunità di partecipare a visite guidate presso la “Gerusalemme” di Toscana, il complesso museale di San Vivaldo, Sabato 28 dalle 14 alle 17 e domenica 29 dalle 10:00 alle 17:00. Questa esperienza affascinante vi sorprenderà con la bellezza e la grandiosità del luogo e delle opere d’arte esposte.

Sempre, il 28 e 29 ottobre, TartuValley propone emozionanti escursioni a cavallo nelle suggestive aree tartufigene, disponibili ogni ora per tutta la giornata. Un’occasione unica per esplorare un territorio incontaminato ricco di un patrimonio naturalistico straordinario, curato da Gelsomino Ranch. Per informazioni e prenotazioni, potete contattare il Gelsomino Ranch 347 3200800, oppure ilgelsominoranch@libero.it.

Sabato 28 Sala del Consiglio Comunale, ore 15,00, Piazza del Municipio, 1

Convegno sulla cavatura e cerca del tartufo riconosciute patrimonio UNESCO e presentazione del libro “Ma il bosco si può tagliare o no?” Di Andrea Bernardini

Infine, tra le iniziative di domenica 29 ottobre, segnaliamo “Giocabimbo,” uno spazio dedicato ai più piccoli con una piazza dei giochi in legno presso Villa Serena, aperto dalle 10:00 alle 20:00, e “Il Paesaggio Ritrovato,” un’escursione guidata a piedi da Montaione a …Montaione – Carfalo, Evola, funghi e tartufi d’autunno, condotta da una guida ambientale, . Info e prenotazioni Ufficio Informazioni turistiche turismo@comune.montaione.fi.it oppure a.bernardini@ecocerbaie.it.

Ancora una volta TartuFesta celebra l’eccellenza del tartufo e permette a visitatori e turisti di scoprire le bellezze di Montaione.