TOSCANA, GIORNATA DELLA TERRA: NEL WEEKEND 12 APPUNTAMENTI “PLASTIC FREE” A TUTELA DELL’AMBIENTE

Un weekend interamente dedicato al nostro Pianeta con ben 12 appuntamenti di pulizia e preservazione dell’ambiente in contemporanea in tutta la Toscana. È il programma pianificato da Plastic Free Onlus, l’organizzazione di volontariato impegnata dal 2019 nel contrastare l’inquinamento da plastica, per celebrare la “Giornata Mondiale della Terra”. Una mobilitazione di massa in complessive 334 tappe italiane per sensibilizzare cittadini, istituzioni e imprese sul grave problema dell’inquinamento legato all’abbandono di rifiuti nell’ambiente. 

Gli appuntamenti in Toscana sarannosabato 22 aprile a Firenze, Livorno, Montevarchi (AR), Pietrasanta (LU) e Pisa. Domenica 23 aprile a Lucca; Pistoia; Prato; Cascina, Santa Croce sull’Arno (PI); Portoferraio (LI); Signa (FI). 

“Due giorni dedicati a nostra Madre Terra – dichiara Gerardina Trotta, referente Regione Toscana di Plastic Free Onlus – Grazie alla forte partecipazione dei volontari toscani e alla disponibilità delle istituzioni coinvolte, il 22-23 aprile saremo in 12 città toscane per contribuire anche quest’anno al raggiungimento dell’obiettivo nazionale. Questi due giorni sono importanti soprattutto per sensibilizzare i cittadini sulle tematiche ambientali e toccare con mano la concretezza dell’associazione. A Firenze – prosegue – avremo la partecipazione di Treedom, un partner importante che dalla fondazione ad oggi ha piantato più di 3.000.000 di alberi in Africa, America Latina, Asia e Italia. Sono orgogliosa dei risultati raggiunti nella regione sui tanti nostri progetti, certa altresì che questi siano l’inizio di un viaggio di consapevolezza ecosostenibile da compiere insieme”, conclude.

L’iniziativa ha il supporto di MINI, partner che ne sposa i valori legati alla sostenibilità e all’attenzione dell’ambiente. Il weekend dedicato alla Terra avrà un’ulteriore finalità benefica con la piantumazione di alberi grazie alla collaborazione con il media partner Treedom, il primo sito al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguire la storia del progetto agroforestale a cui darà vita.

Partecipa su www.plasticfreeonlus.it