Vallata, anche evacuazione a Camino

Val di Bisenzio, sarà una notte di monitoraggio continuo

Frana sul Bisenzio, evacuazione precauzionale a Camino

Allerta meteo, domani le scuole saranno tutte chiuse

Val di Bisenzio, 9 novembre 2023 – Saranno una notte e una mattinata in cui le aree e le situazioni più critiche della Val di Bisenzio saranno sorvegliate speciali, oggetto di un monitoraggio continuo. A dare supporto ai Comuni di Vaiano, Cantagallo e Vernio, alle forze dell’ordine locali, ai Vigili del Fuoco, distaccati al Centro operativo intercomunale di Protezione civile, ci saranno dieci squadre della Colonna mobile della Protezione civile Toscana (arrivata da ieri in Vallata).. Altre 15 squadre di volontari, con mezzi specializzati, sono state operative sul territorio della Val di Bisenzio per tutta la giornata di oggi.

Alle situazioni di emergenza oggi si è aggiunta l’evoluzione di un movimento franoso in località Camino, nel comune di Vaiano. Qui una frattura ha investito l’enorme muro in cemento che sostiene il tratto collinare che insiste sul fiume Bisenzio, dove c’è anche il percorso della ciclabile. In pratica il rischio è che il muro scivoli sul fiume provocando, in caso di piena per le piogge abbondanti, l’allagamento dell’area circostante. Per questo il sindaco di Vaiano, Primo Bosi, oggi pomeriggio, in via precauzionale, ha emesso un’ordinanza che prevede l’evacuazione delle persone che abitato nei piani interrati, nei seminterrati e nei piani terra e che non abbiano la possibilità di salire ai piani superiori. Si tratta di un provvedimento che interessa otto nuclei familiari che, se necessario, saranno accolti in albergo.

Con la colonna mobile della Regione Toscana che sta accompagnando la Val di Bisenzio nell’emergenza è arrivata anche una squadra del CNRR che ha monitorato le criticità della Val di Bisenzio con droni speciali. Intanto si continua lavorare incessantemente sulle emergenze di Cantagallo e di Vaiano anche con il contributo del Genio dell’Esercito. I tecnici del Comune di Cantagallo con geologi,  esperti e personale del Genio civile  hanno condotto ripetuti sopralluoghi e verifiche nella zona e sulla viabilità di Migliana, a Querceta- Caselle e in diverse altre località. A Vaiano tanti gli interventi, anche in vista dell’allerta, sui diversi torrenti. Si sta ancora lavorando per riportare nella sua condotta il Trescellere, che è esondato in via Rosselli, proprio nel centro del paese.    

Per l’allerta meteo arancione tutte le scuole della Val di Bisenzio domani resteranno chiuse.       

Oggi è arrivata in Vallata anche la Colonna della Protezione civile dell’Anci che dovrebbe mettere a diposizione personale amministrativo e tecnico per affrontare il dopo emergenza.