Un'ambulanza della Misericordia di Prato

La Misericordia di Prato è in cerca di 120 giovani per il Servizio Civile Universale. È stato pubblicato il nuovo bando per la selezione dei volontari da inserire in due progetti dedicati al servizio di emergenza 118 e al trasporto sociale, che coinvolgono 19 Confraternite che coprono il territorio provinciale. Le domande potranno essere inviate entro e non oltre le ore 14 del 15 febbraio.

Il primo progetto si chiama «Tempo zero» ed è orientato al servizio di emergenza-urgenza 118. Il secondo invece è denominato «Made in Prato» ed è dedicato al trasporto sociale: il compito richiesto ai giovani in questo caso è quello di accompagnare anziani, disabili e persone che si trovano temporaneamente in difficoltà o che devono fare delle cure sul territorio.

Su questi due progetti, le Confraternite di Prato centrale, Galciana, Oste e Calenzano riservano 2 posti, uno per progetto, a giovani con minori opportunità, e quindi coloro che hanno un Isee inferiore a 10mila euro.

L’impegno richiesto è di 25 ore settimanali. A tutti i selezionati verrà offerta una specifica formazione per svolgere le attività previste. Infine, ai giovani verrà riconosciuto un rimborso mensile pari a 439,50 euro. Un’occasione preziosa per fare una bella esperienza di crescita umana e personale, imparare cose nuove, fare nuove amicizie, aiutare le persone più deboli e costruirsi le basi di una propria autonomia economica.

Come partecipare al bando per il Servizio civile alla Misericordia

Per partecipare al bando è necessario avere tra i 18 e i 28 anni, le domande dovranno essere inviate entro e non oltre le ore 14 del 15 febbraio, esclusivamente online con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Il bando con tutte le informazioni utili è scaricabile al seguente link: https://domandaonline.serviziocivile.it

Per avere un ausilio nella compilazione della domanda, è possibile contattare la Confraternita del territorio più vicina, oppure chiamare la segreteria della sede centrale della Misericordia al numero 0574-609742.

Ulteriori informazioni su www.misericordie.it/index.php; www.serviziocivile.gov.it; www.scelgoilserviziocivile.gov.it.