marino fardelli

“26 gennaio alla MAIC gli studenti del De Franceschi Pacinotti incontrano il dott. Marino Fardelli di ritorno dalla missione in Ucraina.”

Il De Franceschi Pacinotti prosegue il proprio intenso, proficuo cammino di sensibilizzazione nei confronti delle più significative vicende che interessano l’Europa e il Mondo.

Il 26 gennaio presso l’auditorium della MAIC di via don Bosco (gc) gli studenti incontreranno il dott. Marino Fardelli, Difensore Civico del Lazio, Presidente Difensori Civici Italiani, membro del Consiglio dei Difensori Civici Europei, che relazionerà circa la sua recente missione in Ucraina. L’incontro è organizzato in collaborazione con Fondazione Maria Assunta in Cielo e Associazione Culturidea.

Il De Franceschi Pacinotti già nel marzo 2022 aveva invitato il giornalista del Corriere della sera Jacopo Storni di ritorno dal confine ucraino dove aveva partecipato al salvataggio di profughi di guerra con le Misericordie Fiorentine, proprio a relazionare sulla guerra Russo-Ucraina.

L’incontro con Jacopo Storni fu particolarmente seguito e nell’Istituto è ancora ricordato come un evento molto significativo.

Ora a distanza di due anni, mentre il conflitto Russo-Ucraino prosegue senza sosta, per gli studenti dell’Istituto Professionale di via Dalmazia e Corso Gramsci, si presenta l’occasione di ritornare sull’argomento attraverso un’altra testimonianza diretta, quella del dott. Marino Fardelli. Il Presidente dei Difensori Civici Italiani in missione in Ucraina ha incontrato le più alte autorità del Paese e si è reso conto di persona di quale sia attualmente la situazione nel Paese ancora in guerra.

L’evento di Kiev ha visto la partecipazione di diversi Difensori Civici internazionali, consolidando il legame e il rapporto di vicinanza e solidarietà verso il popolo ucraino. Il Dott. Fardelli ha avuto l’opportunità di condividere esperienze e conoscenze nell’ambito dei diritti umani, contribuendo così al dibattito globale sulla libertà e sulla lotta contro la paura. Durante la sua permanenza in Ucraina, il Dott. Marino Fardelli è stato ospite in diverse strutture umanitarie, ha partecipato a incontri istituzionali con rappresentanti locali e avuto un incontro speciale con gli studenti della prestigiosa National University “Lviv Polytechnic.” Inoltre, grazie all’interessamento della Comunità di Sant’Egidio, il Difensore Civico italiano ha avuto l’occasione di incontrare il personale presso un centro di supporto alla popolazione ucraina. Dopo l’incontro del marzo 2022 per gli studenti del De Franceschi Pacinotti arriva questo nuovo momento in cui al centro della riflessione vi saranno i diritti delle popolazioni martoriate dalle guerre e ciò che anche noi dall’Italia e dall’Europa possiamo fare per queste situazioni.

Il 19 maggio 2022 con la preside Concetta Saviello, organizzazione dei docenti Vincenzo Cotroneo, Riccardo Fagioli, Giuseppe Moschella e Roberto Agnoletti, collaborazione fattiva di Soci Coop Pistoia, Ass. Vivaisti Italiani, Confagricoltura, Coldiretti, CIA, Vivaisti pistoiesi, fu organizzata una manifestazione di solidarietà per i profughi ucraini che vide gli studenti pistoiesi giocare e divertirsi con i ragazzi provenienti dal Paese in guerra. (Ufficio Stampa Culturidea)