La squadra mobile di Firenze ha arrestato 12 persone, accusate di far parte di una banda che ha messo a segno almeno 29 furti nelle case in tutta la Toscana. Classica la modalità dei colpi. I malviventi entravano nelle case e compivano i furti, cogliendo le ignare vittime durante il sonno.


Delle 12 persone arrestate, di origine albanese, 11 sono finite in carcere e una agli arresti domiciliari, in seguito a un’ordinanza di custodia cautelare emessa al termine delle indagini svolte dalla squadra mobile fiorentina.

La polizia, che ha eseguito ieri gli arresti, ha defenito esperti i componenti della banda, tutti di età compresa tra i 20 e i 47 anni.