22 dicembre 1200

Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com: “Le feste natalizie avranno poco di invernale sull’Italia, con temperature spesso sopra la media e al più qualche pioggia; attenzione al vento forte sulle Alpi

PROSSIMI GIORNI VARIABILI, POCHE PIOGGE E CLIMA NON FREDDO – “Fino a sabato l’Italia sarà terra di confine tra un potente anticiclone presente sul vicino Atlantico e un ciclone freddo che andrà a posizionarsi sull’Europa nord orientale” – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara – “in questo contesto il tempo sul nostro Paese sarà caratterizzato da sole alternato a passaggi nuvolosi sparsi ma ben poche piogge, per correnti asciutte dai quadranti settentrionali. Qualche piovasco o anche rovescio potrà interessare il Sud, sporadicamente il versante adriatico, ma per il resto il tempo sarà in prevalenza asciutto, pur non sempre soleggiato e con possibilità di qualche nebbia su Valpadana e vallate del Centro. Faranno eccezione le Alpi, specie di confine, dove si addosseranno nubi e precipitazioni specie tra venerdì e sabato, nevose in genere dalle quote medie, talora anche copiose per l’appunto sui settori confinanti con Austria e Svizzera (dove invece sono previste nevicate abbondanti). Non farà particolarmente freddo, anzi le temperature risulteranno spesso sopra le medie del periodo soprattutto per quanto concerne le massime, che potranno superare anche punte di 16-18°C.”

VENTO FORTE SULLE ALPI – “Attenzione inoltre al vento, soprattutto per quanto riguarda le Alpi” – avverte Ferrara di 3bmeteo.com – “dove tra venerdì e sabato potranno soffiare da Nord con raffiche anche di oltre 100km/h dai 2000m di quota. Raffiche talora sostenute potranno sfociare anche in Pianura Padana, specie tra Piemonte e Lombardia, oltre che sulla Val d’Adige. Da segnalare Maestrale a tratti forte anche su Sardegna e Sicilia”.

TENDENZA FINO A NATALE – “Per la Vigilia, ma anche Natale e Santo Stefano dovrebbero prevalere condizioni anticicloniche, con tempo spesso stabile anche se non sempre soleggiato per presenza di nubi medio-basse e locali nebbie; sul versante tirrenico potrebbe anche verificarsi qualche locale piovasco. Anche in questo frangente non farà particolarmente freddo durante il giorno e le temperature potranno mantenersi al di sopra delle medie del periodo. A seguire è probabile l’ingresso di una veloce perturbazione con calo delle temperature, ma serviranno ulteriori analisi e relative conferme” – concludono da 3bmeteo.com

20 DICEMBRE 2023