A Milano arrivano le seconde generazioni dei cinesi di Prato

Premio letterario Raccontami una storia

Nuovi pratesi e, al contempo, cinesi di seconda generazione sbarcano a Milano. Le loro storie o, meglio, il loro modo di vivere la città, che poi è Prato, si poseranno sul capoluogo lombardo che vanta cent’anni di scambi e d’integrazione.

Da domani, le seconde generazioni cinesi si racconteranno nel corso di Bookcity, appuntamento editoriale di primo piano in Italia, in programma fino a domenica. Proprio nella giornata conclusiva dell’evento editoriale milanese, il Mudec – Museo delle culture di Milano – vedrà protagonisti i giovani cinesi di Prato.

Previsti reading musicali di tre brani tratti dall’antologia pubblicata dalla Provincia di Prato, sulla scorta del concorso, che presenta l’unica pecca di un titolo lungo e ripetitivo, “Seconda Generazione, La città vista e vissuta dai Pratesi di seconda generazione”.

I giovani cinesi hanno deciso di di portare le loro storie a Milano, ritenuto approdo fertile, con i suoi cent’anni di convivenza e integrazione, per operazioni culturali come questa.

I racconti sono testimonianze letterarie scritte da ragazzi delle scuole superiori che offrono uno spaccato davvero inedito della realtà multietnica pratese, non solo cinese.

L’evento è organizzato dagli autori del graphic novel Chinamen, Ciaj Rocchi e Matteo Demonte. Il titolo esatto è Chinamen presenta: seconde generazioni, il caso di Prato.

L’appuntamento è in programma per domenica 18 novembre, alle 18, al Mudec di Milano, via Tortona 56. Per raggiungere il quartiere Tortona è possibile utilizzare la fermata M2 (linea verde) Sant’Agostino.

 

中国抽象

第二代中国人普拉托将在米兰。 在Bookcity 2018,他们将阅读他们的故事。 周日18日在米兰文化博物馆Mudec任命

Barbara Caputo