John Oyebode

In programma il 26 settembre dalle 10 alle 18,0 in piazza delle Carceri a Prato, il Prato ping pong Fest…a TTX experience, un nuovo format di gioco ideato dall’International Table Tennis Federation (ITTF) che aggiunge il fattore social, aggregante e inclusivo al tradizionale gioco del ping pong.
L’evento è patrocinato dal Comune di Prato e dall’assessorato allo Sport e organizzato da Il Circolo Prato 2010 A.S.D e da FITET -Federazione Italiana Tennistavolo.

Il TTX rende il gioco del ping pong più divertente, costruisce una connessione più forte tra lo sport ela più ampia comunità di persone: è ideale per giovani, meno giovani, provenienti da culture e stili di vita differenti, abili o disabili. Il modello TTX, che conta in Italia circa 20.000 tesserati, è stato realizzato intorno a 3 caratteristiche fondamentali: semplice, social e inclusivo. I partecipanti potranno scoprire il mondo del TTX coniugando sport e divertimento, con giochi e sorprese per tutti i partecipanti.

L’assessore allo sport di Prato, Luca Vannucci, conta di dare anche più valore a uno sport conosciutissimo, “che la maggior parte di noi ha praticato per divertimento, ma che non deve essere sottovalutato perché è uno sport a tutti gli effetti che vede ogni anno molti professionisti e dilettanti sfidarsi”.

Il vicepresidente della società organizzatrice, Giorgio La Rocca, è già soddisfatto: “Abbiamo scelto piazza Santa Maria delle Carceri a Prato, il cuore della città e uno dei luoghi più rappresentativi ai piedi del Castello dell’Imperatore perché offre lo sfondo ideale per questa esperienza unica e innovativa. Abbiamo voluto unire l’evento promozionale all’esibizione dei professionisti. Un bel momento di aggregazione rispettando la sicurezza”.

Il programma

Il programma sportivo prevede una serie di tornei dalle 10 alle 18.30, con torneo under 14 TTX e premiazione, gioco libero anche con l’allenatore della Serie A1 M. Michael Olufemi Oyebode, torneo open TTX e premiazione.

La particolarità del torneo prevede partite a tempo della durata massima di 2 minuti nelle quali anche il dilettante potrà sorprendere il professionista. Le racchette saranno di legno e la pallina di dimensioni maggiori proprio per essere il più possibile uno momento sportivo aggregante e social.

Ci sarà un’area TTX, con 10 tavoli da ping pong da utilizzare per le attività TTX; un’area per bambini, con tavoli più piccoli e altre attività interattive per coinvolgere i giovani partecipanti; un’area espositiva con un campo professionale per l’esibizione degli atleti della Serie A1 della società organizzatrice il CIRCOLO PRATO 2010, Paolo Bisi e Johnny Oyebode, tra i migliori giocatori in Italia e possibilità di lezioni individuali gratuite.

Il palco, sarà il punto focale della giornata per intrattenimento e musica (fino alle 19) e per dettare i tempi di gioco. Presentano e intrattengono la manifestazione l’attore Alessio Sardelli e Tommaso Bambagioni.

Si potranno osservare gli artisti di street art nell’area laterale al palco nella quale i writer disegneranno sui tavoli da ping pong le scene di gioco.

Iscrizioni aperte a tutti

L’attività sportiva è aperta a tutti, sia ai giocatori già collaudati che ai principianti che potranno mettersi alla prova, divertirsi e provare a vincere uno dei tanti premi che verranno messi in palio.

L’iscrizione alla manifestazione costa 5 euro e si può fare sia la mattina stessa in piazza delle Carceri a partire dalle 9, che online nei prossimi giorni collegandosi al sito www.tennistavoloprato.it (e il partecipante riceverà una email di preiscrizione e il regolamento da seguire). Col pagamento dell’iscrizione viene regalata la racchetta.