A Prato la polizia per un settembre bello e tranquillo

Premio letterario Raccontami una storia

Ha inizio il 1° settembre l’importante manifestazione “Settembre. Prato è spettacolo” che vedrà il centro storico della città diventare teatro tutte le sere di grandi iniziative culturali, musicali, sportive e ricreative in genere, le quali determineranno un grande afflusso di partecipanti, che si riverseranno nel centro del capoluogo.

La Questura di Prato, al fine di garantire che tutte le iniziative della manifestazione si svolgano nella massima sicurezza, correttezza, rispetto e tutela della legalità e dell’ordine pubblico, predisporrà tutte le sere adeguati servizi d’istituto con proprio personale dipendente, con il concorso delle altre Forze di Polizia operanti sul territorio, per contribuire al raggiungimento del più alto livello di serenità e di successo dell’intera manifestazione ed evitare il verificarsi di pericolosi eccessi che spesso accompagnano simili momenti di pubblica partecipazione.

Nell’occasione, al fine anche di contribuire a prevenire il rischio di incremento di episodi di criminalità diffusa che connota detti contesti, saranno altresì predisposte pattuglie appiedate dedicate, che opereranno in orario serale proprio nei punti nevralgici del centro storico.

I concerti musicali degli artisti di rilievo nazionale, la rievocazione storica dell’antico torneo della “Palla Grossa” e soprattutto il “Corteggio Storico” rappresenteranno momenti di impiego della massima aliquota disponibile di Operatori, con la Questura di Prato che assicurerà, sulla fascia oraria serale e per tutta la durata di “Settembre. Prato è spettacolo”, l’apertura serale del Posto di Polizia “Prato Centro” in piazza Duomo, con personale della Polizia di Stato che garantirà costante attenzione e supporto a chiunque necessiti di assistenza di polizia.