Home Notizie Economia A Siena nasce ‘Safety Factory Challenge’, il contest nazionale che premia le best practice sulla sicurezza sul lavoro

A Siena nasce ‘Safety Factory Challenge’, il contest nazionale che premia le best practice sulla sicurezza sul lavoro

0
A Siena nasce ‘Safety Factory Challenge’, il contest nazionale che premia le best practice sulla sicurezza sul lavoro

Al via il Safety Factory Challenge, primo concorso nazionale dedicato alla sensibilizzazione e alle buone pratiche sulla sicurezza sul lavoro e sul welfare aziendale. Il contest, organizzato dalla piattaforma di informazione Cantierepro.com/Safetyfactory.it è aperto a enti pubblici; aziende; enti bilaterali; università; istituti di ricerca; associazioni e scuole di ogni ordine e grado che potranno iscriversi fino al mese di febbraio su  www.safetymeetsculture.it all’interno della sezione ‘Safety Factory Challenge’. La premiazione dei vincitori si svolgerà a Siena nell’ambito dell’edizione 2023 di ‘Safety meets Culture’ in programma dal 29 al 31 maggio 2023 all’interno del complesso museale del Santa Maria della Scala in Piazza Duomo.

Gli “oscar” sulle azioni HSE e HR relative al benessere e alla sicurezza dei lavoratori. Sono sei le categorie nelle quali si articolerà ‘Safety Factory Challange’: le buone pratiche; le migliori campagne di comunicazione; i migliori esempi di welfare aziendale; le nuove tecnologie al servizio della sicurezza sul lavoro e le best practice in materia di inclusione e solidarietà. Ogni partecipante, per iscriversi, dovrà presentare in un abstract quello che è stato fatto di innovativo e di inclusivo all’interno della propria organizzazione in materia di sicurezza sul lavoro e welfare. L’obiettivo è valorizzare i tanti imprenditori e amministratori lungimiranti che investono in materia di sicurezza e promuovere quelle che sono le buone pratiche adottate a livello nazionale da enti pubblici, aziende, non profit, associazioni, scuole e università. 

Premiare chi investe nella sicurezza sul lavoro. “Abbiamo pensato di organizzare un contest nazionale sulla sicurezza – spiega Alessio Cencioni, Ceo di Cantierepro s.r.l. – per valorizzare  i tanti  soggetti lungimiranti che investono risorse ma anche progettualità e sviluppo di nuove tecnologie al servizio della sicurezza sul lavoro, offrendo ai lavoratori ambienti sicuri e con un alto benessere psicofisico, oppure a chi si adopera per sensibilizzare cittadini e i “lavoratori di domani” durante il percorso scolastico. Sono gia molte le richieste presentate e ci auguriamo di ricevere una grande partecipazione”.

La Giuria. A scegliere le migliori attività, servizi e progetti in materia di sicurezza saranno autorevoli esperti del mondo civile, imprenditoriale e delle professioni: Bruno Giordano, magistrato; Matteo Ariano, presidente Fondazione Prof. Massimo D’Antona; Giannetto Marchettini, presidente Formedil Toscana; Micaela Cappellini, coordinatrice Regionale Toscana FP CGIL per ispettorato del lavoro; Giacomo Enia, consulente del lavoro; Alessio Cencioni, Co-Founder Safety factory & Cantierepro.comDanilo De Filippo, ispettore del lavoro e contributor cantierepro.comLapo Becattini, Studio Legale Odescalchi-Becattini-Andresano e Antonio Tizzani, responsabile servizio prevenzione e protezione PP Comune Di Siena. Il popolo del web giudicherà una specifica sezione dove potranno partecipare anche i soggetti patrocinatori/sostenitori del forum.

Il premio. A ogni vincitore per ciascuna categoria sarà consegnato il premio di ‘Safety Factory Challange’, realizzato dall’architetto e designer, Paolo Chiantini, con la possibilità di utilizzare il logo all’interno della comunicazione aziendale. Per poter partecipare basterà inviare la propria candidatura inviando il modulo, scaricabile dal sito www.safetymeetsculture.it, entro e non oltre venerdì 24 febbraio. La candidatura verrà confermata entro sette giorni dalla scadenza del termine.

Al Forum Safety meets Culture. Arrivato alla terza edizione, Safety meets Culture si è affermato, nel tempo, come uno dei principali eventi dedicati alla sicurezza sui luoghi di lavoro con la partecipazione di professionisti ed esperti del mondo del lavoro, della società civile e della cultura, di spessore nazionale. La terza edizione del Forum si svolgerà a Siena dal 29 al 31 maggio, presso il Santa Maria della Scala con tanti temi e tanti approfondimenti: dalle molestie sui luoghi del lavoro fino al rapporto con il mondo scolastico, passando dall’imprenditoria femminile fino ad arrivare alla sostenibilità.

Info. Il termine per poter partecipare al contest Safety Factory Challenge è fissato per le ore 23.59 di venerdì 24 febbraio 2023. Per poter inviare la propria candidatura basterà scaricare il modulo tramite il sito www.safetymeetsculture.it. All’interno della piattaforma, inoltre, sarà possibile consultare il regolamento completo de