AMALFITANO ALLE OGR TORINO PER OGR CLUB

  AMALFITANO ALLE OGR TORINO PER OGR CLUB Dall’esecuzione integrale de Il disco di Palermo ai progetti per il futuro con il disco prodotto da Francesco Bianconi, passando dalla cover del brano Sotto il segno dei pesci di Venditti. Online da oggi il live e l’intervista esclusiva.  GUARDA IL VIDEO DEL LIVE
Disponibile on demand da oggi 23 marzo, il concerto di Amalfitano per OGR Club. Sul canale YouTube @OGRTorino, un set di puro cantautorato colto e intelligente, ispirato al passato, ricco di giochi di parole e di quell’ironia propria della musica leggera italiana. Attraverso la registrazione, sarà possibile rivivere un’esperienza unica tra le pareti del Duomo delle OGR: uno spazio fisico e sonoro, denso e spirituale, capace di amplificare l’espressività e l’intensità che caratterizzano l’artista.
 
Gabriele Mencacci Amalfitano, in arte Amalfitano, si è esibito a OGR Club lo scorso 19 febbraio. Già voce, chitarra e autore dei Joe Victor, ha presentato il suo primo album solista, Il Disco di Palermo, che raccoglie singoli come Estate Capodanno – parte della colonna sonora della serie tv Netflix Summertime Palermo, Ti Amo Piano bar, e Marilyn. Una performance pulsante, viva, durante cui Amalfitano e la sua band non si sono risparmiati, offrendo al pubblico un set sincero e coinvolgente. Fra i brani eseguiti anche una versione particolarmente sentita del brano di Antonello Venditti Sotto il segno dei pesci.
 
Oltre al video integrale del live, online sul canale, la video intervista realizzata all’artista: una conversazione che spazia dal racconto della genesi de Il Disco di Palermo alle anticipazioni sul nuovo lavoro discografico, in uscita nei prossimi mesi e prodotto da Francesco Bianconi dei Baustelle.
 
CREDITS
Regia e montaggio video: I Cammelli
Mix e Master: Gianni Istrioni e Giorgio Maria Condemi, Strastudio Roma 100celle
Etichetta: Flamingo Management
Editore: Sugar Music e Flamingo Management
Booking: DNA Concerti

OGR Club è l’evento organizzato dalle OGR Torino per accogliere in città nomi del panorama musicale nazionale e internazionale. Dai solchi dei vinili all’atmosfera intima del Duomo delle OGR, gli artisti incontrano il pubblico in una sala suggestiva, senza palchi. Un viaggio musicale che si trasforma in un’esperienza. Dal vivo, a tu per tu con gli artisti. Insieme al pubblico. Nel 2022 per OGR Club si sono esibiti: Lorenzo Lemme aka Lepre, batterista, cantante, percussionista e rumorista romano in full band, Galea, raffinata musicista in un’esibizione chitarra e voce, Edda, nato artisticamente negli anni ’80 come voce dei Ritmo Tribale e oggi cantautore solista, con Gianni Maroccolo, bassista tra i più importanti nel panorama rock italiano, Niccolò Bosio, artista torinese che ama definirsi “meccanico del suono”. Il primo appuntamento del 2023, ha visto come protagonisti, il 19 febbraio, il cantautore ed ex voce dei Joe Victor, Amalfitano, la rock band di Perugia Elephant Brain e Jeremiah Fraites, co-fondatore dei The Lumineers che ha presentato in esclusiva italiana il suo album solista “Piano Piano”.
 
AMALFITANO
Gabriele Mencacci Amalfitano, è nato a Roma e ha vissuto l’infanzia sulle Alpi. Voce, chitarra e autore dei Joe Victor con i quali ha pubblicato due album (Blue Call Pink Riot 2015, Night Mistakes 2017). È laureato in filosofia. Amalfitano il nome del suo progetto in italiano. Il Disco di Palermo, suo ultimo album, è un turbinio di luoghi vissuti e consumati da personaggi che vorticano nei propri pensieri, immersi in fotografie, canzoni, rumore o assoluto silenzio. È un album in cui la vita pulsa e l’amore è sempre dietro l’angolo appena svoltato o in quello che si sta per svoltare.
In questa raccolta di canzoni, i testi di Amalfitano sono sanguigni, cantati a squarciagola, nudi, un susseguirsi di immagini e frame che immergono l’ascoltatore dentro la canzone, a viverla. C’è l’elettronica, ci sono le chitarre, ci sono i synth e spesso i loro suoni fanno parte della storia che l’autore racconta, ad accompagnare i diversi scenari dello stesso film.
Il disco, oltre agli inediti, comprende i singoli con cui Amalfitano si è lanciato nella nuova avventura dopo l’esperienza Joe Victor: Estate Capodanno (brano che compare nella serie tv Netflix “Summertime”), Palermo, Ti Amo Piano bar, Marilyn, Maddalena e Ogni mia sbronza. È stato prodotto da Fabio Rizzo e Donato Di Trapani e suonato, oltre che da loro, da Guglielmo Senatore e Giorgio Maria Condemi.