foto celenza 2
foto celenza 1

Negli anni ’60 a Vernio arrivarono una cinquantina di persone dalla cittadina abruzzese che ha stabilito un forte legame con la Val di Bisenzio

Vernio, 11 agosto 2023 – Si rafforza il patto di amicizia tra Vernio e Celenza sul Trigno, in provincia di Chieti. Nei giorni scorsi l’assessore Pierluigi Amerini con Piero Sarti, presidente della società della Miseria, ha partecipato alla festa patronale di Celenza da dove, negli anni Sessanta, sono partite una cinquantina di persone che poi si sono stabilite a Vernio. La comunità che fa riferimento a Celenza e vive in Vallata – si tratta oggi di circa 200 persone – si è sempre impegnata a coltivare il legame tra i due Comuni che sono uniti, oltre che da un patto formale di amicizia, dalla condivisione dei valori dell’accoglienza e dell’integrazione. Un’esperienza positiva e non certo isolata: in Provincia sono diverse le comunità, provenienti specialmente dall’Italia meridionale, che coltivano il legame tra Prato e il loro paese d’origine. 

L’assessore Amerini e gli altri ospiti hanno partecipato alla festa che celebra il Patto di amicizia con Vernio e il gemellaggio tra Celenza sul Trigno e la città di Magstadt in Germania, anch’essa meta di immigrazione nel Dopoguerra. “Non una celebrazione di forma ma un’autentica occasione di rinnovare il legame, fondato sui valori della solidarietà e dell’accoglienza, che unisce le nostre comunità”, sottolinea Amerini.

Con Amerini e Sarti da Vernio è arrivato anche Walter Dilaudo, referente della comunità di Celenza in Vallata, che – d’intesa con le due amministrazioni – ha annunciato il passaggio del testimone a Salvatore Felice, già impegnato nel volontariato e nelle iniziative di scambio tra Vernio e Celenza.