Home Notizie Sport Arrampicata, <strong>UN OTTIMO AVVIO PER IL CIRCUITO DI COPPA ITALIA PARACLIMBING</strong>

Arrampicata, UN OTTIMO AVVIO PER IL CIRCUITO DI COPPA ITALIA PARACLIMBING

0
­­­­­.­UN OTTIMO AVVIO PER IL CIRCUITO DI COPPA ITALIA PARACLIMBING­Nel weekend appena trascorso la Coppa Italia Paraclimbing 2024 ha avuto il suo avvio ufficiale, con la prima di tre tappe, alla Climberg di Bergamo. “Il circuito di Coppa Italia Paraclimbing non poteva avere migliore avvio: abbiamo raddoppiato in due anni il numero di atleti in gara e il debutto di 7 nuovi atleti conferma il trend di crescita del movimento agonistico Paraclimbing in Italia” dichiara soddisfatta il Direttore Tecnico della squadra nazionale Cristina Cascone.Non solo un folto gruppo di partecipanti, ma anche dei risultati molto interessanti nelle varie sessioni di gara.Nella classe B1 si assiste ad un entusiasmante testa a testa a colpi di top in qualifica, 2 per Sabina Floriana Moldovan e 1 per Giulia Buonaiuto, compagne di squadra della ASD Disabili Roma 2000. In finale ha la meglio Giulia con 32 prese, mentre Sabina termina a 24 prese.Giulio Cevenini (Four Climbers Bologna) della classe B2 raggiunge un 39+ in finale dopo un top in qualifica.Nella classe B3 Michele Yongan Montrasio (Milano Arrampicata) domina con 2 top in qualifica e top in finale. Argento per l’esordiente Francesco Regalini (Adrenaline Milano), atleta di 14 anni, il più giovane in gara.Nella classe AU2 Daniele Biavaschi (Milano Arrampicata) dopo un top in qualifica raggiunge un 22+ in finale. Nella categoria femminile si affrontano Laura Di Mauro (Boulder&Co) e Lucia Capovilla (Arco Climbing) che, dopo un top in qualifica, sigla la finale con un altro top, mentre la Di Mauro ottiene un buon 34.Tommaso Mazzotti (Vertical Forlì) e Mirco Bressanelli (Maniro Climbing ASD), della classe AL1, raggiungono entrambi il top nella prima via di qualifica, nella seconda via Mazzotti prende un pochino le distanze e in finale le posizioni si confermano: oro a Mazzotti (29), argento a Bressanelli (23) e bronzo a Lomagistro della K2 INDOOR (20).Nella classe AL2 David Kammerer (AVS Bruneck) si aggiudica l’oro con l’en plein di top: 2 in qualifica e 1 pure in finale, seguito da Omar Al-Khatib (Arrampicata Libera Perugia), e Francesco Giudice (Adrenaline Milano), entrambi con 29+, ma con Al-Khatib in vantaggio grazie al top ottenuto nella prima via di qualifica.Nella stessa classe per la categoria femminile Fiamma Cocchi (Stone Monkey Firenze) ottiene un buon 34, dopo aver conquistato un top in qualifica.Per quanto riguarda la classe RP1 Gian Matteo Ramini (Arco Climbing) col top della finale conquista l’oro davanti a Matteo Pirani (CUS Torino), che aveva raggiunto il top nella prima via di qualifica come Ramini, ma che era rimasto distanziato da lui con 10 prese di distanza nella seconda.Nella categoria femminile Maria Laura Muratori (PGS Welcome Bologna) con 22 prese conquista l’oro, argento per Sara Ghisleni (A1 Climbing) e bronzo per Irene Formento (Rocodromo ASD)Nella classe RP2 Alessio Cornamusini (Gruppo Lasco Castelfiorentino) conquista un buon 35+ e Aurora Alberto (Rocodromo ASD) un 20+, ma dopo essersi tolta la soddisfazione di un top in qualifica.Nella classe RP3 si assiste ad una bella sfida fra Cesare Cunico (X-Fighter Team), Pietro Azzolini (King Rock Climbing Verona) e Simone Tiozzo (Rocodromo ASD), ma alla fine ha la meglio Cunico con un bel top in finale.Nella categoria femminile invece si affrontano Chiara Cavina (Four Climbers Bologna) e Elisa Martin (Teste di Pietra PN), che realizza 2 top in qualifica e si aggiudica l’oro con 44+.Domenica si è tenuto il primo raduno collegiale della Nazionale Italiana Paraclimbing in vista della prima tappa di Coppa del Mondo programmata il 7 e 8 maggio a Salt Lake City, che, come nella passata stagione, è stato aperto anche agli atleti che hanno partecipato alla gara del sabato. La DT Cascone sottolinea: “Questa crescita dei numeri, unita all’avvicinamento di atleti sempre più giovani fa ben sperare per la crescita e lo sviluppo della squadra azzurra.”Prossimo appuntamento con la Coppa Italia Paraclimbing il 20-21 aprile alla Up Urban Climbing di Bologna. Per visualizzare tutti i risultati: https://fasi.results.info/#/event/727 Ufficio Stampa FASI: