Ballottaggio a Prato con Biffoni intorno al 40%. Ma è solo simulazione su vecchi dati

Premio letterario Raccontami una storia

Ballottaggio sicuro a Prato ed elettori del Movimento 5 stelle decisivi per scegliere tra i due principali contendenti, il sindaco uscente Matteo Biffoni del Pd e Daniele Spada candidato dalla Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia. A sondaggi chiusi, come dice la legge, un simile scenario trova conforto in una serie di calcoli, precisi ma dalle premesse pur sempre arbitrarie, sui risultati delle ultime elezioni, a Prato come nel resto d’Italia, fra trend di voto, spostamenti e scollamenti, e realtà differenti tra loro rapportate. Qui sta la difficoltà: come rapportare, per esempio, il passato voto politico a quello europeo del 2014, tenendo conto sia dell’astensione che dell’allora effetto Renzi? E come tener di conto adesso dell’effetto Salvini e calare un possibile esito del voto europeo a livello nazionale su una tanto peculiare realtà locale? E le indicazioni delle Politiche dello scorso anno, dei sondaggi stessi finché si sono svolti possono essere ignorati?

Attraverso un insieme di calcoli ci abbiamo provato.

L’esito per quanto riguarda i candidati sindaco di Prato, al primo turno che si svolgerà il 26 maggio, è il seguente, rappresentato in termini percentuali calcolati sulla forza, corretta in ragione dei risultati ottenuti in passato da “candidati simili”, di ogni singolo candidato.

Una previsione? Forse più che altro un gioco. Ecco in ogni caso quale potrebbe essere il responso delle urne il 26 maggio, a Prato, senza candidati eletti al primo turno. Uno scenario, va detto, che è il più temuto dal sindaco uscente Matteo Biffoni.

Candidato MAX MIN
Biffoni 43 – 40
Spada 38,5 – 35
Maioriello 16 – 13
Rocchi 4,5 – 3
Milone 4 – 3
Garnier 3,5 – 2,5
Paradiso 0,2 – 0,2
Daghini 1,2 – 0,5

Appare diverso l’esito del gioco algebrico in questione per quanto riguarda le forze politiche.
Siccome ci riferiamo alle elezioni comunali di Prato ma prendiamo in esame dati a livello nazionale rapportati, per quel che riguarda le europee, al comune di Prato, il discorso è abbastanza aleatorio e riguarda soltanto alcune forze politiche. Abbiamo utilizzato, per quel che riguarda Prato in Comune, il paragone con il possibile risultato europeo delle liste di sinistra.
In ogni caso, per soddisfar la curiosità, eccolo di seguito.

Pd35,8
Lega17,1
M5s13,7
Forza Italia6,3
Fratelli d’Italia5,3
Prato in Comune3,4
Altri18,4