Il cane lo morde e lui accoltella il padrone

Premio letterario Raccontami una storia

Arrestato dai carabinieri di Roma un cittadino afgano di 31 anni, nella Capitale senza fissa dimora e già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di lesioni personali aggravate.
L’uomo aveva acceso una lite animata con un coetaneo connazionale dopo essere stato morso dal cagnolino di piccola taglia che quest’ultimo portava al seguito in via Ludovico di Savoia, zona San Giovanni. Dalle parole, il 31enne è ben presto passato ai fatti, estraendo un coltello dalla tasca con cui ha colpito il proprietario del cane ad un braccio.

Una segnalazione giunta al 112 ha consentito ai carabinieri di intervenire in tempi rapidi e di bloccare l’aggressore dopo averlo disarmato.

La vittima, fortunatamente, non ha riportate grosse conseguenze: trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni Addolorata”. Il cittadino afgano accoltellato dal connazionale è stato medicato e dimesso con una prognosi di 7 giorni.
Il suo aggressore, invece, è stato ammanettato e portato in caserma in attesa del rito direttissimo