Un carro per Jovanotti al Carnevale di Viareggio

Premio letterario Raccontami una storia

Lorenzo Cherubini annuncia che chiuderà il suo tour 2019 a Viareggio, raddoppiando la data viareggina del Jova Beach Party già sold out, e la città gli risponde che gli dedicherà un carro speciale dell’ormai imminente Carnevale. «La Fondazione Carnevale e il Comune di Viareggio hanno deciso di rendere omaggio al grande artista che ha scelto proprio la città di Viareggio e la sua Spiaggia del Muraglione per una delle date e per il gran finale del Jova Beach Party. Una manifestazione unica, che porta in scena l’esperienza collettiva di una giornata di mare musica e divertimento, e che diventa il centro dell’estate 2019», si legge in un comunicato.

Così, un carro fuori concorso sfilerà come primo di fila nella parata dei cinque corsi e porterà fra maschere e carri la musica di Jovanotti. Il carro a tema, sfilerà tre volte a febbraio (9, 17 e 23 del mese) e due a marzo (3 e 4).

Una pedana, una consolle, un deejay diverso per ogni corso e la musica di Lorenzo Cherubini saranno l’apertura, una vera e propria, importante sigla del Carnevale di Viareggio 2019.

«Jovanotti ha sempre mostrato grande attenzione per il Carnevale e già nel passato ha voluto collaborare con i nostri artisti – ha spiegato la decisione la presidente della Fondazione Carnevale, Maria Lina Marcucci – Non appena annunciata l’iniziativa del Jova Beach Party, lo slancio della nostra comunità è stato immediato e affidare l’apertura del corso alla sua musica ci è parso del tutto naturale». 

L’effetto speciale di questo carro fuori concorso – spiegano dalla Fondazione e dal Comune – non sarà dato dalle altezze o dalle sculture dei maestri della cartapesta, ma dal calore che il pubblico di Viareggio – e in generale tutto il pubblico italiano – ha già dimostrato verso l’artista con il clamoroso sold out della data del 30 luglio (esaurita in poche ore) che ha già costretto, gli organizzatori a prevedere un secondo appuntamento, per il gran finale del Jova Beach Party il 31 agosto, sempre nella Spiaggia del Muraglione.

Il Jova Beach Party è un esempio unico di libertà, una sfida anche organizzativa, voluta dall’artista che più ha innovato la scena musicale italiana, per dare un forte segnale di rinascita in un paese che anche nella cultura dei concerti è molto spesso autoriferito senza alcuno slancio di novità. 

«Ci è parso giusto rendere un omaggio sentito a Jovanotti. L’entusiasmo e l’attesa per il doppio appuntamento a Viareggio sono tangibili, e il Comune di Viareggio e la Versilia tutta vogliono dire un sentito grazie per questa meravigliosa iniziativa che ha colpito nel segno e che ha conquistato i cuori dei nostri cittadini», ha spiegato a sua vola il sindaco di Viareggio, Giorgio Del Ghingaro

Come il Jova Beach Party che collabora con il Wwf nel massimo rispetto e attenzione per l’ambiente, anche il Carnevale di Viareggio è #PlasticFree, ricordano infine da Fondazione Comune.