CERTOSA DISTRICT alla Design Week 2023 | Innovation for living, iniziativa al Fuorisalone by DESIGNTECH | 18 – 23 aprile | La Cattedrale, via Barnaba Oriani 27, Milano

Dal 18 al 23 aprile in occasione della Design Week 2023 arrivano nel Certosa District imprese, startup e professionisti impegnati nella progettazione di soluzioni per il futuro dell’abitare, selezionati da Designtech, il primo hub di innovazione tecnologica dedicato al design.

Situato nella zona nord-ovest di Milano, Certosa District è il quartiere al centro di un importante progetto di riqualificazione promosso da RealStep, società italiana specializzata nella rigenerazione urbana sostenibile di siti ex industriali, main partner delle iniziative targate Designtech in programma durante la settimana.

Un connubio – quello fra Designtech e RealStep – che nasce proprio attorno alla volontà di ricercare e sviluppare le modalità più interessanti in grado di migliorare il modo in cui viviamo unendo real estate, tecnologia e design, a partire da valori di sostenibilità e innovazione.

Non a caso, protagonisti della Design Week 2023, saranno alcuni luoghi all’avanguardia del Certosa District che testimoniano la collaborazione sempre più consolidata fra queste due realtà: dal C.space, la tech lounge aperta lo scorso autunno nel complesso della Forgiatura in via Varesina 162 quale spazio pensato per la condivisione e il co-design, partirà il Podcast di Designtech; punto nevralgico del Fuorisalone nel Certosa District saranno gli affascinanti spazi ex industriali de La Cattedrale dove si svilupperà il concept dell’esposizione “Innovation for Living” progettata da Pininfarina Architecture, al cui interno sarà visibile in anteprima per l’Italia la nuova Microlino, un piccolo concentrato di design ed innovazione nella smart mobility lanciato in Italia da Koelliker.  

Ad animare gli spazi sarà la presenza di numerosi innovatori attivi nei settori dell’arredamento, del biotech, dell’IoT, della AI, della Blockchain stampa 3D e della realtà aumentata.

Non mancheranno inoltre una serie di eventi collaterali come talk dedicati all’innovazione, tra Disruptive Beauty (18 aprile ore 18:15), rigenerazione urbana (19 aprile ore 17:45) e Digital Innovation (20 aprile ore 17:00); un workshop sul tema della mobilità del futuro (19 aprile ore 18:45); la performance Il Colore della visione, su script di Livia Castiglioni (21 aprile ore 19:30); live music ogni giorno dalle 18:00 con differenti dj e format, tra cui Il Giardino dei Visionari (23 aprile ore 18.00).

Da qui verrà inoltre svelato in anteprima ai visitatori il cantiere della nuova CoFactory, in fase avanzata di costruzione, che Designtech prevede di inaugurare il prossimo settembre mettendo a disposizione di aziende e professionisti le più avanzate e interessanti tecnologie di prototipazione rapida.

La Design Week in avvio rappresenta un ulteriore tassello dell’importante percorso che ci vede al fianco del nostro partner Designtech, unendo sviluppo immobiliare, design e innovazione – dichiara Stefano Sirolli, Ceo di RealStep Sicaf.

Da qualche anno stiamo infatti portando avanti la riqualificazione del Certosa District con una precisa visione che mette al centro la persona e il suo benessere. In dialogo con il tessuto territoriale, la nostra strategia punta ad integrare nel quartiere tutti i servizi necessari per rispondere alle esigenze delle persone nella loro quotidianità. Un nuovo modo di progettare a partire dalla qualità della vita. Un sistema di attività che va dalla qualità dell’ambiente, sia abitativo che lavorativo, con spazi verdi ed edifici altamente sostenibili carbon free, fino alla qualità del tempo libero e addirittura del cibo, ambito in cui abbiamo avviato un inedito percorso di scouting per portare nel Certosa District eccellenze del food italiane e internazionali. Le prime aperture, entro giugno, saranno Crosta, Loste Café, e Lafa – gruppo Røst e Kanpai”, prosegue Sirolli.

Quest’anno il circuito fuorisalone di Desgntech da Certosa District sarà direttamente connesso con la manifestazione di Isola Design Festival, nel vicino quartiere Isola, collegato anche fisicamente grazie al servizio car shuttle totalmente sostenibile garantito dai mobility partner Koelliker e Iveco.

Certosa District   
Situato nella zona nord-ovest di Milano, Certosa District è il quartiere al centro di un importante progetto di riqualificazione e trasformazione promosso da RealStep, società italiana di sviluppo immobiliare specializzata nella rigenerazione urbana sostenibile di siti ex industriali. Attraverso il connubio fra cultura e innovazione quale strumento di rigenerazione delle aree urbane, l’intervento di sviluppo del Certosa District preserverà la storia e il carattere dell’area, promuovendo allo stesso tempo un quartiere vivace, stimolando nuove opportunità economiche e posti di lavoro, sul modello della “Milano-Città dei 15 minuti”. Il progetto andrà infatti ad includere nuovi campus, attività commerciali e spazi verdi, insieme a una programmazione di eventi che coinvolgerà tutto il quartiere. In questo modo Certosa District offrirà una nuova prospettiva sulla vecchia Milano, fondendo la sua storia industriale con un futuro innovativo per diventare un importante distretto multifunzionale, capace di interagire con il tessuto urbano e sociale, ricoprendo una posizione strategica di collegamento fra Porta Nuova e MIND, grazie alla Stazione di Certosa e alla futura Circle Line milanese. IG: @certosadistrict | FB: Certosa District | #certosadistrict 
RealStep SICAF
RealStep è una società di sviluppo immobiliare specializzata nella rigenerazione urbana sostenibile di siti ex industriali. Nel corso di quasi 25 anni di attività, RealStep ha all’attivo circa 330.000 mq di operazioni immobiliari, principalmente a Milano nelle aree Tortona, Certosa e Ripamonti. RealStep è animata da una visione a basso impatto ambientale ed è concentrata sui principi di efficienza energetica e di attenzione alla qualità di vita e lavoro delle persone; fra le varie iniziative vanta progetti iconici come La Forgiatura in Certosa, il primo campus aziendale 100% carbon free (oggi sede di multinazionali come Medtronic, Zeiss, VF, UCB Pharma, Sandvik, Schuco, Schaeffler, DesignTech ed Expression Parfumées), l’ex Richard Ginori, l’Ex General Electric, ora sede dell’hotel nhow e di Luxottica, e diversi altri complessi industriali in zona Tortona.  www.realstep.it 
CoFactory
Oltre allo spazio di co-working in MIND, il secondo spazio di co-fabrication di circa 1.500 mq, la CoFactory in corso di costruzione, si trova a metà strada tra il MIND e City Life nel cuore del Certosa District, all’interno di un’ex area industriale facente parte del masterplan di rigenerazione dell’area ex-Koelliker frutto della collaborazione con la società immobiliare Real Step Sicaf, che sta riqualificando interi comparti del distretto di Certosa, e Pininfarina in qualità di principale design partner.Si tratta di una fabbrica urbana aperta dove convivranno in simbiosi spazi ibridi a supporto delle attività di prototipazione e fabbricazione digitale e spazi uffici per ospitare startup e scaleup deep tech, designer auto-produttori e maker.L’intervento generale propone il recupero degli edifici esistenti e sarà̀ progettata e realizzata utilizzando metodologie DFMA (Design for Manufacturing and Assembly) per off-site construction, ambito su cui il Designtech ha recentemente lanciato un Laboratorio – Off-site Design Lab – ed una call di open innovation. Il Designtech ha potenzialità e ambizione di scalare proiettandosi sulle geografie maggiormente rappresentative dei vari distretti produttivi italiani, così come pure internazionalmente, nascendo con base e radici solide a Milano, capitale del design apprezzata e riconosciuta come tale nel mondo. 
DesignTech
Designtech mira ad avvicinare le imprese, simbolo dell’eccellenza nel settore del design nazionale e internazionale, a start up innovative per progettare soluzioni capaci di migliorare e rivoluzionare il modo in cui viviamo.Designtech svolge un ruolo di sintesi tra design e innovazione tecnologica, ponendosi come ponte e mediatore culturale tra le imprese che hanno reso il design un settore economico centrale per l’economia italiana e la nuova generazione di imprenditori digitali, creativi e designer che da Milano guardano al futuro.Designtech è nato per iniziativa di Ivan Tallarico, Founder e CEO di Hi-Interiors, e un gruppo di imprenditori e professionisti con esperienze complementari nel campo dell’industrial design, dell’automotive, della nautica, dell’hospitality, del fashion e dei media.Designtech si colloca come l’hub di innovazione che supporta le aziende operanti in particolare nei settori dell’arredo, delle costruzioni, dell’architettura e del real estate, per prepararle a cogliere e vincere le sfide di un mondo in costante e rapido cambiamento.Le infrastrutture che compongono l’hub sono progettate, costruite e gestite direttamente da Designtech come living lab per favorire dinamiche di open innovation, startup acceleration, venture building, rapid prototyping e testing di nuovi prodotti e servizi nei settori di riferimento citati.Tra le facilities dell’hub Designtech si annoverano spazi di coworking, con annessi spazi eventi e showroom. Prossima all’apertura la CoFactory e nelle progettualità future il coliving. Tali spazi servono come ancore dioperazioni di riqualificazione immobiliare e rigenerazione urbana, facendo leva sulla community del Designtech, offrendo ai developer accesso a innovative modalità di “generative procurement” ed al tempo stesso alle startup e alle aziende dell’ecosistema opportunità concrete di sperimentazione in ambiente reale di soluzioni inedite.