Una volante della polizia

Pretendeva di consumare una bevanda al tavolo di un ristorante e non ha sentito ragioni quando il gestore gli ha fatto presente che non si poteva. Fin qui, nulla di nuovo per quanto non siano molti coloro che se la prendono con i gestori di bar e ristoranti. Il particolare originale, però, è che lui, quella bevanda, l’aveva comprata da un’altra parte.

Al ristoratore non è rimasto che chiamare la polizia, intervenuta alle 14 di ieri in viale Montegrappa a Prato. Gli agenti hanno subito avuto conferma che lo scomodo e particolare cliente, d’origine pakistana, pretendeva di consumare una bevanda al tavolo, peraltro acquistata altrove. L’uomo inoltre, all’arrivo degli operatori, rifiutava di fornire le proprie generalità. Accompagnato in questura, è stato denunciato: non per la bevanda ma per il rifiuto di fornire le proprie generalità.