nozzole no age ambientata

Il Nozzole Chianti Classico è la moderna espressione di Sangiovese in purezza nella Denominazione Chianti Classico della Tenuta di Nozzole a Greve in Chianti. Il suo ruolo, nel mondo Chianti Classico della Ambrogio e Giovanni Folonari Tenute è quello di rappresentare il Sangiovese nella forma sensoriale più elegantemente tradizionale.

L’annata 2020 è stata, come spesso accade ultimamente, calda e asciutta, ma il Chianti Classico della Tenuta di Nozzole ha potuto svilupparsi al meglio delle sue potenzialità grazie a due fattori fondamentali. Il primo fattore è da ricercare nelle nuove strategie di gestione differenziata sia per la difesa sanitaria che per l’ottimizzazione della chioma e del carico produttivo in funzione del progetto vitivinicolo che quel vigneto deve costruire, lavoro svolto in collaborazione con l’agronomo Giovanni Bigot; scopo non secondario di questa nuova conduzione agronomica dei vigneti è anche la salvaguardia del sistema vigneto-ambiente. Il secondo, fondamentale, fattore-qualità, in grado di arginare le problematiche legate al cambiamento climatico, è la perfetta gestione irrigua grazie ai due laghi artificiali che caratterizzano la Tenuta di Nozzole: il lago grande, incastonato fra i vigneti e il bosco ad alto fusto partecipa alla creazione di un ecosistema e di un paesaggio unici. Il lago piccolo, accanto al quale sorge una delle strutture ricettive, la Casavecchia di Nozzole, è caratterizzato da acque decantate e calde, perfette per l’irrigazione dedicata al controllo dello stress idrico, fattore condizionante sulla perfetta maturazione del Sangiovese.

Il risultato è una qualità assoluta delle uve e quindi dei vini, valorizzati in cantina attraverso un blend fra botti di legno di diversa stagionatura e di diversa origine, per interpretare al meglio lo stile Folonari del progetto vitivinicolo “Chianti Classico di Nozzole”.

Il Nozzole Chianti Classico DOCG 2020 porta nel bicchiere uno stile ben definito, una certezza sensoriale: annata dopo annata si ritrovano tutti i cromosomi sensoriali, la genetica gustativa di questa etichetta. Rubino classico, naso intenso di anice menta e note balsamiche accompagnate da tutte le sfumature del legno. In bocca le sensazioni di morbidezza del frutto si impreziosiscono di note piacevolmente tanniche; tutto evidenziato da una gioiosa fragranza di matura gioventù.