cappella pazzi limosani1

La mostra in Cappella Pazzi resta aperta fino al 27 febbraio

In Santa Croce saranno accolti i vescovi e i sindaci del Mediterraneo

Firenze, 15 gennaio 2022 – Dante, il Poeta eterno accoglierà, dopo tanti visitatori, anche i vescovi e i sindaci del Mediterraneo con tutti coloro che saranno ospitati nel complesso monumentale di Santa Croce domenica 27 febbraio per la messa e l’Angelus di papa Francesco a cui parteciperà anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il suggestivo progetto culturale realizzato da Felice Limosani nella Cappella Pazzi, con cui Santa Croce ha celebrato l’anniversario dantesco, ha raggiunto oltre 130 mila visitatori dall’inaugurazione dello scorso settembre e avrebbe dovuto concludersi domenica scorsa.

Vescovi presenti alla Messa e all’Angelus potranno prepararsi per la concelebrazione negli spazi di Santa Croce, dove saranno accolti anche per il pranzo.  Il complesso monumentale resterà chiuso dal 22 al 25 febbraio proprio per consentire l’allestimento della basilica e degli altri spazi in vista della celebrazione del 27.

L’Opera e la Comunità Francescana di Santa Croce, il Comune di Firenze, il Fondo Edifici di Culto del ministero dell’interno, insieme all’artista Felice Limosani, hanno scelto di protrarre l’apertura della mostra prolungando così le celebrazioni dedicate al Sommo Poeta.

Il progetto di Felice Limosani è sostenuto da TIM come excellence partner ed ENI, Intesa San Paolo e Poste Italiane nel ruolo di main partners. La mostra ha inoltre il contributo della Fondazione CR Firenze, il sostegno della Regione Toscana e della Camera di Commercio di Firenze e vede la collaborazione di K-Array e di Nana Bianca.