volontari dialoghi di pistoia 2023 1

Pistoia, 24 maggio – Sono 357 i volontari, 263 ragazze e 94 ragazzi, che quest’anno prenderanno parte attivamente ai Dialoghi di Pistoia, pronti ad accogliere i tanti visitatori e relatori che arrivano in città da tutta Italia. Questa mattina al teatro Bolognini si è tenuta la consueta riunione plenaria con le ragazze e i ragazzi che hanno risposto alla call lanciata a marzo dall’organizzazione del festival, rivolta a studenti del IV e V anno delle scuole secondarie di secondo grado e a studenti universitari. Il grande numero di adesioni è una riconferma della voglia di partecipazione e dell’affezioni dei giovani al festival.

Gli studenti delle scuole superiori sono 300 e provengono da 11 istituti scolastici di Pistoia e della Provincia. Di Pistoia: Liceo Scientifico Amedeo di Savoia; Istituto professionale Luigi Einaudi; Liceo Statale Niccolò Forteguerri; ITTS Silvano Fedi-Enrico Fermi; Istituto Scuole Mantellate; Liceo Artistico Policarpo Petrocchi e ITCS Filippo Pacini. Le scuole della provincia: Istituto Omnicomprensivo San Marcello Pistoiese; Liceo Scientifico Coluccio Salutati Montecatini Terme; Istituto Tecnico Aldo Capitini di Agliana e ISIS Sismondi-Pacinotti di Pescia. A questi si aggiungono quest’anno anche tre scuole superiori fuori Provincia: 5 studenti dal Convitto Nazionale Cicognini di Prato, 1 dal Liceo Classico Galileo di Firenze e 1 dal Liceo Scientifico Vallisneri di Lucca.

Tra le file dei volontari, anche alcuni dei partecipanti alla seconda edizione del corso di scrittura creativa dei Dialoghi, realizzato dal festival in collaborazione con il CFS – Centro Formazione Supereroi di Milano, dal quale è nato il libro Manuale di zoologia fantastica. I giovani scrittori in erba saranno chiamati sul palco in Piazza del Duomo sabato 27 maggio, subito dopo l’incontro con il linguista Federico Faloppa e l’antropologo Adriano Favole, in programma alle 18.30, e saranno disponibile per il firmacopie, come tutti gli autori, presso la libreria del festival.

I volontari universitari sono 40 e provengono dagli atenei di Pistoia, Firenze e Bologna.

Non mancheranno anche in questa edizione 5 ragazzidi Pistoia coordinati dall’Associazione To Groove,che si occupa di persone con disabilità e 20 volontari adulti, coordinati da Serena Ghelardini, alcuni di questi membri delle associazioni culturali Amici della San Giorgio, Amici della Forteguerriana e Banca del Tempo.

Colonna portante della squadra sono gli 11 volontari “storici” del festival, ormai giovani professionisti, che collaborano fin dal primo anno e che con la loro esperienza supportano i ragazzi e le ragazze che per la prima volta entrano a far parte della macchina organizzativa del festival. Per loro rappresentano un modello di partecipazione attiva e positiva da emulare.

I volontari saranno organizzati in 8 squadre, coordinate da Benedetta Bonechi e Tatiana Wakefield del Comune di Pistoia: Punto Informazioni; Gestione Location; Pronto intervento; Fotografi; Ufficio stampa; Twitter; Instagram/Facebook e la squadra degli eventi per bambini. Inoltre alcuni ragazzi saranno presenti al Museo Salvatore, alla Collezione ‘900 di Palazzo de’ Rossi e a Palazzo Buontalenti presso la mostra “Altan. Cipputi e la Pimpa”.

I Dialoghi anche quest’anno saranno meta di un viaggio d’istruzione a Pistoia: 81, tra studenti e studentesse e insegnanti, arriveranno da Frascati (Roma) e 41 da Castelfranco Veneto (Treviso).


Ufficio stampa: Delos