Estate 2021 senza fine: previsto caldo con punte di oltre 32-33° ma anche temporali

meteo prima parte settimana

Torna a metà settembre l’anticiclone africano e sarà ancora estate sull’Italia, «dopo la fase temporalesca che ha interessato essenzialmente il sud e le isole». Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara: «ultime note instabili al Sud nelle prossime ore, con qualche rovescio non escluso tra Calabria e Sicilia, poi prevarranno condizioni soleggiate o al più a tratti parzialmente nuvolose su gran parte del Paese».

«La nota saliente riguarderà le temperature, che saranno in ulteriore aumento su valori da piena estate durante il pomeriggio – prosegue Ferrara di 3bmeteo.com – Attese punte di 30-31°C in Valpadana, picchi anche lievemente superiori al centro, specie tra Toscana, Umbria e Lazio. Inizialmente meno caldo al sud e Sicilia, dove il rialzo termico sarà più netto nella seconda parte della settimana, quando si potranno raggiungere punte anche di oltre 33-34°C. Caldo anche in montagna, con punte di oltre 27-28°C anche a 800-1000 metri. Chiaramente farà sempre fresco nottetempo e al primo mattino, complici anche le notti ormai più lunghe, con minime talora sotto i 17-18°C su pianure e vallate».

«La settimana tuttavia non sarà tutta stabile anzi da mercoledì l’alta pressione inizierà ad indebolirsi a partire dal nord Italia, dove ritroveremo i primi acquazzoni e temporali sparsi in primis sui settori alpini. Nei giorni a seguire qualche rovescio o temporale anche di una certa intensità tenderà ad interessare anche la Valpadana e poi il centro Italia a partire dalla Toscana. Non escluso anche un passaggio temporalesco più deciso sul finire della settimana al centro-nord, mentre al sud le condizioni atmosferiche si dovrebbero mantenere in prevalenza stabili. Le temperature caleranno progressivamente al centro-nord, ma non si potrà ancora parlare di clima autunnale: laddove prevarrà il sole infatti il clima si manterrà piuttosto caldo», concludono da 3bmeteo.com.