Home Accadde oggi Il Gran Canyon negli USA designato parco nazionale

Il Gran Canyon negli USA designato parco nazionale

0
Il Gran Canyon negli USA designato parco nazionale
dawn on the S rim of the Grand Canyon

Il 26 febbraio 1919 il residente statunitense Woodrow Wilson firma il Grand Canyon National Park Act che designa il Gran Canyon come parco nazionale.

Il Grand Canyon divenne ben noto agli americani nel 1880 dopo che furono costruite le ferrovie e i pionieri svilupparono infrastrutture e primo turismo. Nel 1903, il presidente Theodore Roosevelt visitò il sito e disse “Il Grand Canyon mi riempie di soggezione. È oltre il confronto, oltre la descrizione; assolutamente ineguagliabile in tutto il mondo … Lasciamo che questa grande meraviglia della natura rimanga com’è adesso. Non facciamo nulla che possa rovinare la sua grandezza, sublimità e bellezza. Non è possibile migliorarlo. Ma quello che si può fare è tenerlo per i nostri figli, i figli dei nostri figli e tutti quelli che verranno dopo di noi, come l’unico grande spettacolo che ogni americano dovrebbe vedere

Nonostante l’entusiasmo e il forte interesse di Roosevelt nel preservare la terra per uso pubblico, il Grand Canyon non è stato immediatamente designato come parco nazionale. Il primo progetto di legge per l’istituzione del Grand Canyon National Park fu introdotto nel 1882 dall’allora senatore Benjamin Harrison, che avrebbe stabilito il Grand Canyon come il terzo parco nazionale degli Stati Uniti, dopo Yellowstone e Mackinac. Harrison reintrodusse senza successo la sua proposta di legge nel 1883 e nel 1886; dopo la sua elezione alla presidenza, nel 1893 fondò la Grand Canyon Forest Reserve. Theodore Roosevelt creò la Grand Canyon Game Preserve per proclamazione il 28 novembre 1906, e il Grand Canyon National Monument nel 1908. Ulteriori progetti di legge del Senato per istituire il sito come parco nazionale furono introdotti e sconfitti nel 1910 e 1911, prima che il 26 febbraio 1919 il presidente Woodrow Wilson firmasse finalmente il Grand Canyon National Park Act, che designò il Grand Canyon come parco nazionale. Il National Park Service, istituito nel 1916, assunse l’amministrazione del parco.

Poster del Gran Canyon del 1938

La creazione del parco fu uno dei primi successi del movimento conservazionista. Il suo status di parco nazionale potrebbe aver contribuito a contrastare le proposte di arginare il fiume Colorado entro i suoi confini. (Più tardi, la diga del Glen Canyon sarebbe stata costruita a monte del fiume.) Un secondo monumento nazionale del Grand Canyon a ovest fu proclamato nel 1932. Nel 1975, quel monumento e il Marble Canyon National Monument, che è stato istituito nel 1969 e ha seguito il fiume Colorado a nord-est dal Grand Canyon a Lees Ferry, sono stati inclusi nel Grand Canyon National Park. Nel 1979, l’UNESCO ha dichiarato il parco patrimonio dell’umanità. Nel 1987 il National Parks Overflights Act ha rilevato che “il rumore associato ai sorvoli di aeromobili nel Parco nazionale del Grand Canyon sta causando un significativo effetto negativo sulla quiete naturale e l’esperienza del parco e le attuali operazioni degli aeromobili nel Parco nazionale del Grand Canyon hanno ha sollevato serie preoccupazioni per quanto riguarda la sicurezza pubblica, comprese le preoccupazioni per la sicurezza degli utenti del parco “. Nel 2010, il Grand Canyon National Park è stato premiato con una propria moneta nell’ambito del programma America the Beautiful Quarters. Il 26 febbraio 2019, il Parco nazionale del Grand Canyon ha commemorato i 100 anni dalla sua designazione come parco nazionale.

Immagine d’apertura: il Gran Canyon oggi

Bibliografia e fonti varie